martedì 12 maggio 2009

Non dire questo, non fare quest'altro


Devo smettere di rispondere "dimmi" se qualcuno mi rivolge la parola: ho notato che nevrotizza l'interlocutore. Non per giustificarmi ma ricevo molti messaggi verbali anche contemporanei e la richiesta di esporre il quesito di turno, dal mio personale punto di vista, facilita la conversazione.
Devo smettere di dire "eh?!" se prendo il telefono mentre guido mentre sorpasso mentre sono in bagno mentre correggo i compiti mentre cucino... Risulta alquanto poco chic, dicono.
Devo smettere di avere una faccia stanca se sono stanca.
Devo anche fare simpatia a tutti. Devo ammttere che non è mai stato uno dei miei obiettivi principali: so di avere una certa scorza. Non tutti si curano di oltrepassarla ma chi lo fa scopre in me un'amica. Non sapete quante volte mi sono sentita dire: "Lo sai, prima non ti conoscevo e a prima vista mi facevi antipatia... ma ora ho scoperto che sei davvero in gamba..."
Agli altri, quelli che si fermano alla scorza, continuo ad apparire scostante.
In mezzo ci sono quelli che devono per forza cambiarmi. Che non si accontentano di non essere miei amici. Mi danno questi continui suggerimenti per un restyling. Li metterò nel messaggio di avvio del mio cellulare, per ricordarmeli. Ma che noia però.

4 commenti:

  1. "DEVI" una cosa sola: essere te stessa!
    Oltre a non infrangere i 10 comandamenti!!!

    RispondiElimina
  2. Hai ragione... che noiosi!!!
    A presto

    RispondiElimina
  3. Sfogati pure :-)
    Siam qui (anche) per questo.

    Io, comunque, andrà a tagliarmi i capelli. E' una settimana che le bidelle mi fermano per dirmi che ho una faccia sbattutissima. Spero dipenda dal capello lungo (per i miei standard).
    Al restyling interiore invece, ci pensiamo da sole, eventualmente, no?

    RispondiElimina

Lascia una traccia...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...