sabato 15 ottobre 2011

Generazione sfruttata




Siamo noi... dai 35 ai 50 anni, costretti a fare da spettatori a settantenni, ottantenni che ci governano, male, in modo disonesto e approssimativo.
Precari molti, ma molti altri anche "lavoratori normali", in grado di dare, di costruire, di vivere nel proprio Paese da protagonisti.
E invece no: dobbiamo assistere alle sedute parlamentari in cui nel migliore dei casi si sfogliano giornali come se niente fosse (io in classe non lo posso fare), dobbiamo credere che un ultrasettantenne abbia idee migliori delle nostre, dobbiamo guardare i politici litigare in modo stanco e poco convinto.
E nel frattempo lavorare, mantenere la baracca su cui stanno i nostri governanti come in una Versailles contemporanea.
Per quanto tempo possiamo ancora sopportare?
Ci dobbiamo riprendere l'Italia.

Vi lascio con questi versi di Milosz (premio Nobel del 1980):

Si è riusciti a far capire all'uomo
che se vive è per grazia dei potenti.
Pensi dunque a bere il caffè e a dare caccia alle farfalle
Chi ama la res publica avrà la mano mozzata.

Ne parla anche tatagioiosa, qui.

6 commenti:

  1. Ciao Palmy e grazie della citazione. Purtroppo i fatti di questi giorni dimostrano che in Italia nemmeno le piazze servono più davvero a qualcosa. Che fare? Sfuggire alle loro logiche il più possibile inventando stili di vita, modi di educare, di mangiare, di viaggiare, di lavorare che non gli diano modo di inquadrarci in una categoria e, quindi, di costringerci a vivere come vogliono loro.

    RispondiElimina
  2. P.S.: bellissima la poesia del Nobel!

    RispondiElimina
  3. la cosa che più di tutte mi manda in bestia è che mentre noi poveri Cristi dobbiamo attendere 35 anni per godere della meritata pensione (ammesso che troveremo una pensione quando sarà il momento), sti' deficienti la maturano dopo tre anni da parlamentari e tengono in piedi apposta una legislatura solo per questo!!!

    RispondiElimina
  4. è vero, e continuo a pensarci ogni giorno. e davvero non vedo via di uscita

    mammadifretta

    RispondiElimina
  5. ........... Io abbasserei l'età. Direi dai 25.

    RispondiElimina

Lascia una traccia...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...