mercoledì 13 giugno 2012

Parole in viaggio: intervista con Fabila



Con questo post inauguro una nuova rubrica con cui vi farò conoscere più approfonditamente delle amiche bloggers, unite dalla condivisione di un interessante gruppo Facebook (Consigli di viaggio) e che si occupano in modo originale di un tema che mi appassiona molto: il viaggio. Un tema strettamente legato a quello più specifico di questo blog, perché viaggiare è imparare.

Comincio oggi da Fabiola del blog Immagini ed emozioni.

"Mi chiamo Fabiola - ci dice - sono umbra e vivo tra la Toscana e le sponde del mio splendido lago: il Trasimeno. Farmacista per vivere, viaggiatrice per passione. Insieme a Michele, il mio compagno esploriamo il mondo alla ricerca di un posto dove fermarci. Adoriamo la Sardegna che è la nostra seconda patria e quando possiamo ci rifugiamo nella nostra casetta nella Gallura".

-Come ti è venuta in mente l'idea del tuo blog? Da dove viene il titolo? Cosa ti aspettavi dal blog e cosa hai trovato?


Il mio blog attuale è frutto della fusione di molti blog monotematici che, durante i miei viaggi usavo come diario on line: Baia California on the road è il primo, poi seguono gli altri. Perchè mettevo on line il diario? Semplice, in certi posti del mondo la connessione internet è gratuita, mentre telefonare costa un'eresia; così i nostri familiari ed amici a casa, leggendo il diario sapevano che stavamo bene e che tutto procedeva come da programma. Poi il blog ha assunto anche altre funzioni, prima tra tutte quella di condivisione e di “aiuto” ad altri viaggiatori. Oggi, Immagini ed emozioni è un concentrato del mio life style: scorribande durante il week end in mountainbike e viaggi lunghi o brevi. Il logo: i miei occhi, una videocamera che vuol captare le meraviglie del mondo.

-Cosa cerchi nel viaggiare? Qual è la tua idea di viaggio? Cosa trovi in quest'esperienza?

Il viaggio è scoperta, accrescimento ed apertura mentale. Ognuno dei miei viaggi è stato un investimento dal punto di vista culturale: né i libri né la scuola né nessun professore al mondo mi avrebbero potuto far crescere come hanno fatto i viaggi. Il viaggio per me è on the road: in bicicletta, in treno, in bus, in auto purché ci si sposti e si possa vivere a tutto tondo il luogo che si sta esplorando!

-Quali sono i viaggi che ti sono rimasti nel cuore? Perché?

Senza dubbio, e sarò banale, i parchi USA, perché fatto in piena libertà e perché rappresenta l'essenza del viaggio: grandi spazi, panorami mozzafiato, scene da film western... il sogno di ogni viaggiatore.

-So che hai una passione per i luoghi biblici, raccontaci.

In realtà ho sempre avuto un'estrema curiosità verso le religioni ed i libri sacri; quando ho deciso di andare in Giordania volevo, in un primo tempo includere nel viaggio anche la città Santa di Gerusalemme. Poi ho cominciato a documentarmi ed ho trovato la "famosa" mappa di Madaba:





Si tratta di un gigantesco mosaico bizantino conservato nella chiesa Ortodossa di S. Giorgio, che rappresenta tutti i luoghi “sacri “ del cristianesimo e li identifica nel territorio con citazioni bibliche e raffigurazioni tra il fiume Giordano, il Mar Morto ed il Nilo. Il mio viaggio ha avuto inizio lì, su e giù per la Giordania alla ricerca di luoghi ascetici. E sarà lì che finirà quando terminerò l'esplorazione dei luoghi menzionati dalla Bibbia!

-Qual è il viaggio che non hai ancora fatto ma che desideri fare più di ogni altro?

Da qualche mese ho messo in cantiere un progetto ambizioso: “il viaggio dei viaggi”, l'itinerario che rappresenta il sogno di tutti i viaggiatori, la Transiberiana. Naturalmente per ovvi motivi di tempo non sono ancora riuscita a decidere quando partiremo, ma ho già tutto pronto, tappe, itinerari ed anche qualche aggancio in Mongolia, perché il mio ambiziosissimo progetto prevede anche una puntatina nel deserto del Gobi! Chissà se e quando lo potremmo fare!

-Quale sarà il tuo prossimo viaggio?

Andremo in Sardegna passando per la Corsica , ma non sarà un vero viaggio, sarà piuttosto una vacanza rigeneratrice. Poi a ottobre il prossimo viaggio, ho aperto un sondaggio tra i miei amici di Facebook perchè siamo indecisi tra tre destinazioni: Cina, Sud Africa o Argentina. La scelta naturalmente dipenderà anche dal costo del biglietto aereo.  


Approfitto dell'occasione per invitarvi a parlare ancora di viaggi con l'iniziativa Impariamo viaggiando che partirà qui e su The Family Company il 18 giugno. Vi aspetto!

A questo punto non vi resta che visitare il blog di Fabiola e gustarvi i suoi racconti, ricchi di foto, informazioni e consigli...

22 commenti:

  1. Ottima idea, i miei complimenti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ti facevi vivo da tantissimo... grazie del commento!

      Elimina
  2. ma che bella questa idea! complimenti a te e a fabiola!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E presto ci saranno altre interviste...

      Elimina
  3. Splendida rubrica! E' un piacere da leggere!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Anche io ti leggo sempre con piacere...

      Elimina
  4. Palmy: bellissima rubrica :) la leggerò con immenso piacere come ben sai :)

    Fabiola: mi hai letteralmente conquistata :) sono felice di aver letto la tua bella intervista :) trovo molti punti in comune con te :) e la Transiberiana è un progetto che ho anche io e prima o poi farò :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Interessante questo dialogo a tre!

      Elimina
  5. @Palmy che bella iniziativa! Non vedo l'ora di leggere la prossima intervista. @Fabiola, ti ho sfiorata in altre occasioni, ma ora avrai una lettrice fissa in più. Appena i miei due diavoletti crescono un po', seguirò il tuo esempio con la mappa di Madaba. E verrò a chiederti qualche prezioso consiglio... A presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Valentina! Come vedi qui è tutto un pullulare di condivisione e ospitalità... a me piace questo di un blog!

      Elimina
    2. Palmy condivido in pieno, la condivisione è la vera essenza di un blog. E tu sei bravissima in questo, ti ammiro molto! Brava!

      Elimina
  6. Grazie a tutti ed in particolare a Palmy per la sua intervista! e....Al prossimo viaggio!! ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te, la foto dei tuoi occhi da sola riempie la pagina!

      Elimina
  7. bellissima iniziativa! io e mio marito adoriamo viaggiare e alcuni indizi ci dicono che la nostra tata ha preso da noi :)
    il viaggio più bello in Irlanda.. a proposito la foto per l'iniziativa 9 mondays for 9 skills l'hai fatta lì?
    belli i blog che hai segnalato.. li ho aggiunti ai preferiti :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, ho fatto in Irlanda sia la foto per 9 mondays che questa di parole in viaggio! inconfondibile Irlanda...

      Elimina
  8. è il mio sogno andare in terra santa: senza guide però; soffermandomi nei luoghi meno esplorati e più solitari!!!
    Grazie dello squarcio

    RispondiElimina
  9. La donna dalle mille risorse che riempe con le sue domande tutti i nostri momenti di condivisione viaggi. Bella idea, spero di rispondere alle tue domande a breve anche se io non sono una viaggiatrice interessante come Fabiola la quale ci delizia con i suoi numerosi viaggi.
    Potevi citare il luogo dove quotidianamente ci arricchiamo dell'esperienza altrui in tema viaggi chissà che non si aggiungano altri elementi appassionati che pensano come noi che il viaggio è ricchezza, cultura ed emozione. Grazie e te e a Fabiola per questa bella intervista

    RispondiElimina
  10. Vorrei essere una vera Viaggiatrice come Fabiola, che andrò a trovare subito. Palmy non posso che seguirti in questo viaggio, è sempre un piacere conoscere persone con passioni affini, grazie.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io mi sto divertendo, ho quasi pronta un'altra intervista...

      Elimina

Lascia una traccia...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...