venerdì 31 maggio 2013

Di blog in blog: riflessioni sul blogging

Ho cominciato il blog che vedete nel lontano 2007. Mi piace l'idea di un pausa di riflessione e me ne dà l'occasione l'appuntamento extra della staffetta Di blog in blog.
Si tratta di un'iniziativa nata da un gruppo di bloggers che si passano la palla di un argomento scelto di mese in mese. 



Chi volesse unirsi all'iniziativa o saperne di più può andare su questa pagina.
I precedenti appuntamenti li trovate qui.
Bene, nel lontano 2007, il mio blog si chiamava Mens Sana e l'idea era quella di un diario sul web di un’esperienza didattica ed educativa.
Ho sempre voluto fare l’insegnante e fin da piccola giocavo alla maestra con tanto di registri finti e finte circolari… ho sempre insegnato alla scuola media, o come si dice oggi, scuola secondaria di I grado e lo faccio senza alcun rimpianto rispetto ad altre opzioni (come la scuola superiore). Si tratta di un settore formativo cruciale nell’arco di crescita degli alunni e con grandi possibilità di applicare una didattica laboratoriale e libera da imbalsamazioni e rigidità varie.
Qui racconto da sempre la mia esperienza con i ragazzi, cercando e rilanciando idee per imparare, ma entro in contatto con il mondo della scuola anche come mamma di una splendida ragazzina che adesso ha dodici anni;
per lei ho cominciato a venire in contatto e a praticare quello che io chiamo homeschooling part time. Mia figlia in quarta ha cambiato insegnante di storia e geografia con notevole disorientamento sul nuovo metodo: da qui abbiamo cominciato a studiare insieme e a fare lavori sul suo quaderno in direzione più laboratoriale. La storia di questa svolta potete leggerla qui
L'anno scorso il nome del mio blog a un certo punto non mi è piaciuto più: non volevo mettere l'accento sulla mia capacità di ragionare, di dire cose intelligenti o di farle (con la mia "mente sana"), mi piaceva invece evidenziare la possibilità continua di imparare attraverso tutto, tutta la realtà, le occasioni, le esperienze. Da questa riflessione, il nuovo titolo: Learning is experience. Si tratta della parte iniziale della frase di Einstein: imparare è un'esperienza, tutto il resto è informazione.
Bene, la svolta ha significato una nuova prospettiva (anche bloggando si impara!) e nuove cose: la ricerca di nuove occasioni per imparare (Teachable moments) e di vecchie occasioni guardate sotto una nuova luce (Impariamo viaggiando), ma sono soprattutto io (e non appena i miei alunni o mia figlia) che imparo. Imparo dalla condivisione.
Perché alla fine, questa è la parola che per me rappresenta tenere, curare e alimentare il blog: condivisione. You are what you share, proprio vero.

Le riflessioni sul blogging in questo appuntamento della staffetta sono tante e tutte interessanti, prendetevi un po' di tempo per leggerle:


1. Alessia scrap & craft - http://www.4blog.info/school
7 Marta - Ufo's mom http://www.ufomom.com
9. Parola di Laura www.paroladilaura.it
16. Appuntamenti CreAttivi http://appuntamenticreattivi.blogspot.it
17: Il mondo di Cì http://ilmondodici.blogspot.it/
20. Mamiblog.it - http://www.mamiblog.it
24. Manager di Me Stessa - http://managerdimestessa.com
25. Simonetta la solita - http://www.blogallergico.it

12 commenti:

  1. E' proprio vero, bloggando si impara, eccome se si impara, soprattutto condividendo, hai proprio ragione.
    Ciao
    Norma

    RispondiElimina
  2. Ecco che la staffetta mi regala un blog interessante! Che bello il lavoro che fai fuori e dentro la scuola! Verrò ancora a curiosare!

    RispondiElimina
  3. E' verissimo, il blog è anche uno scambio, si insegna qualcosa e si imapra qualcosa, sempre!

    Anch'io giocavo a fare l'insegnante da piccola ;)

    RispondiElimina
  4. anche bloggando si impara, quanto è vera questa frase!!

    RispondiElimina
  5. A me è piaciuta molto la tua svolta. Vorrei partecipare di più alle tue iniziative (mi è spiaciuto in particolare mancare la giornata sulle differenze) ma in questo momento ho pochissimo tempo per il blogging e lo dedico al cucciolo di casa :) Approfitto per invitarti a "Noi viaggiamo sicuri" di cui potrai al 16 della lista qui sopra! :) Vi aspetto! :)

    RispondiElimina
  6. Concordo sul concetto di condivisione è davvero una straordinaria opportunità che offre il blogging e che ti arricchisce costantemente. Buona giornata. Cris

    RispondiElimina
  7. Mi piace molto la frase che hai scelto di Einstein. d'altronde come non posso essere d'accordo con te. Anche per me bloggare è soprattutto un modo per imparare e mantenere sempre viva la curiosità. Ciao

    RispondiElimina
  8. Ho l'impressione che siamo passate in molte nella fase del "gioco a fare la maestra",che diventava piuttosto problematico quando di cugine ne avevi troppe.
    La possibilità di imparare e condividere è la cosa più bella che può offrirti il blog, anche se io apprezzo tante altre cose più...materiali.

    RispondiElimina
  9. Quello dell'insegnante non è un mestiere, ma una vera e propra vocazione. Purtroppo sono pochi quello che lo fanno con passione come te! I miei bimbi sono ancora piccolini, ma spero che in un futuro trovino maestre e professioni degni di questo ruolo.
    C.I.C.

    RispondiElimina
  10. Vi risponderò sui vostri blog e con l'occasione leggerò tutti i vostri post!

    RispondiElimina
  11. Molto interessante questo punto di vista; mi faccio un giretto nel tuo blog:))

    RispondiElimina
  12. Ti seguivo prima e continuo a farlo, la nuova esperienza, frase di Einstein e titolo del blog hanno portato una bella ventata che arricchisce!:-)

    RispondiElimina

Lascia una traccia...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...