giovedì 15 maggio 2014

#viaggionellarte: National Gallery, Il Battesimo di Cristo

Continuo ad approfondire viaggiando nell'arte prima di visitare realmente la National Gallery nelle mie vacanze. 
Oggi studio Il Battesimo di Cristo. Dipinto tra il 1440 e il 1445, è tra le prime opere di Piero della Francesca. Lo spazio è un paesaggio aperto e luminoso, in cui la luce è diffusa senza una vera e propria prospettiva. Al centro Cristo con San Giovanni sul Giordano, dove si riflette il cielo. A sinistra tre angeli che assistono alla celebrazione. Dietro Gesù un borgo fortificato, identificabile con Santosepolcro, luogo natio dell'artista e con la nuova Gerusalemmme. Dietro dei sacerdoti greci che si stupiscono del fenomeno celeste della discesa della colomba. Non c'è rapporto gerarchico tra le figure umane ed elementi naturali: la luce illumina tutto e tutto viene portato all'attenzione della ragione attraverso gli occhi. La ragione domina quindi la realtà e la verità si rivela per intero in modo comprensibile.
Ciò è evidente nella struttura geometrica insita nell'opera:

un cerchio che sormonta un quadrato. Il diametro verticale della circonferenza taglia in due il quadro  proprio lungo l'asse colomba- Gesù a mettere al centro la verità dell'Incarnazione. L'ombelico di Cristo funge da vertice di due triangoli equilateri che comprendono tutta la composizione. L'albero si pone in sezione aurea rispetto la centro del quadro e al suo insieme. La figura solida prevalente è quella del cilindro (si notino il tronco dell'albero e i corpi degli angeli e di Gesù) ripreso dalla linea curva, presente nell'ansa del fiume, nelle onde del paesaggio, nel battezzando sulla destra, che si sta togliendo la veste oltre che nel gesto del Battista. La corrispondenza visiva tra corpo di Gesù e tronco e tra colomba e nuvole indica l'inserimento della vicenda di Cristo nel mondo naturale, ma la mancanza di riflesso nell'acqua della figura di Cristo ci ricorda che Egli è perfetto e immutabile.

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia una traccia...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...