martedì 6 gennaio 2015

Educare con il cinema: Saving Mr. Banks

Film del 2013, racconta del lungo assedio che Walt Disney (Tom Hanks) a Pamela Travers, autrice di Mary Poppins, per ottenere i diritti cinematografici della celebre storia della tata dei Banks. Un assedio durato vent'anni e che sembra sfumare ancora una volta, nonostante il viaggio della scrittrice ai Disney Studios di Los Angeles per rivedere il copione.
Ma non sono né il denaro né la notorietà che possono convincere Pamela.

Nei personaggi del suo libro, Pamela ha messo le sue sofferenze di bambina: per motivi diversi, né il padre né la madre sono stati in grado di darle la sicurezza di cui aveva bisogno. Anzi, nel rapporto con il padre, idealizzato, aveva ricevuto solo illusioni, inevitabilmente crollate in conseguenti delusioni.
Anche allora c'era stato bisogno che una figura esterna, come Mary Poppins, portasse nella sua disastrata famiglia un po' di ordine. Solo che in quell'occasione con la zia non era arrivata la salvezza sperata.
Ella, quindi, prende su di sé il fardello dell'intera sua vicenda familiare, come simboleggia l'aver scelto il nome del padre come cognome del suo pseudonimo. E immagina che quella tata volante, dall'enorme borsa piena di tesori, possa davvero venire a salvare non lei bambina, ma il padre. 

Il suo libro migliore le servì per salvare la sua infanzia, per salvare la sua famiglia, per salvare ogni Mr. Banks, ogni padre che fallisca nel suo compito.

Ognuno di noi porta un bambino dentro di sé, dice a un certo punto Walt Disney nel film, intendendo la parte spensierata e giocosa che sopravvive in tutti nonostante l'avanzare dell'età. Ma il bambino che porta dentro Pamela, come tutti, non è solo quello fanciullesco, ma anche quello ombroso, quello composto di tutte le ombre che hanno popolato l'infanzia, quello che va perdonato.
Quello che va lasciato andare, se non si vuole vivere rivolti al passato.

Film consigliatissimo.

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia una traccia...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...