martedì 2 marzo 2010

Itinerario di viaggio in Austria


Prendendo spunto dai miei viaggi già archiviati nel taccuino degli appunti e tra gli album delle foto vi inoltro un itinerario già sperimentato per un tour dell'Austria. Chissà, potrebbe ispirarvi, potrebbe essere un punto di partenza per un vostro personale itinerario o potrebbe semplicemente essere un'occasione per fantasticare:

-Prima tappa (da dovunque si arrivi): Innsbruck (Maria Theresien Strasse e Herzog-Friedrich Strasse, Hofkirche e Museo d’arte tirolese.) Arrivo e pernottamento ad Hallein (in una splendida pensioncina provata già due volte, con un'incantevole piccola piscina sul prato e una squisita padrona di casa)
-Seconda tappa: Il centro di Salisburgo (Staatsbrucke, municipio, Alter Markt Residenz Platz, Getreidegasse, Dom S. Rupert, Franziskanerkirke, S. Peter, Stift Nonnberg, Pranzo con panino da Stiftsbackerei St Peter; visita alla fortezza di Hohensalzburg. La foto qui accanto è salisburghese...)
Visita a Hellbrunn. Cena (Stiegkeller, Festungsgasse 10)
-Terza tappa: Bad Durnberg miniera di Sale (9-17) e villaggio celtico (10-17). Pranzo con panino. I laghi del Salzkammergut: Mondsee (32’ 52 km), Sankt Gilgen (14’ 15 km) Sankt Wolfang (15’ 16 km), Bad Ischl (15’ 15 km; Kaiservilla), Hallstatt (21’ 21 km). Passeggiata e cena in uno dei paesini, io vi consiglio Hallstatt (il cimitero fiorito si trova là)


-Quarta tappa:Partenza per Vienna. Abbazia di Melk sul Danubio. Pranzo con panino. Deviazione per Mariazell (santuario mariano). Arrivo in pensione in periferia di Vienna (Mayerling)
Quinta tappa: Vienna (attorno allo Stephansdom (8,30-11,30) Graben Peterskirche Michaelekirche (Pasticceria Demel, Kohlmarkt 14) -Hofburg (9-17,30) con giro di Sissi Neue Burg Josefsplatz. Pranzo. Belvedere (10-18). Passeggiata tra lo Stephansdom e Stadtpark: Haus der Music Annagasse Himmelpfortgasse Ballgasse Franziskanerkirche Singerstrasse Grunangergasse Mozarthaus Jesuitenkirche Schonlanterngasse Griechenbeisl Fleischmarkt. Cena in un heuriger tradizionale.
-Sesta tappa: Schonbrunn (8,30-18). Pranzo con panino. Grinzing Passeggiata e cena in un heuriger tradizionale.
-Settima tappa: Partenza da Vienna e sosta a Graz, con passeggiata nel centro storico (Hauptplatz, sulla Herrengasse Stadtpfarrkirche, Kunsthaus, Sackstrasse, Sporgasse). Arrivo a Friesach (meraviglioso paese medievale con fossato ancora pieno). Passeggiata in centro.
-Ottava tappa: Visita alla cattedrale romanica di Gurk. Ritorno a casa.

10 commenti:

  1. Ho fatto un viaggio in Austria ormai...14 anni fa e lo ricordo ancora come uno dei più belli. Non vedo l'ora di ritornarci! Grazie per questo itinerario che mi ha fatto ripensare a quel viaggio!

    RispondiElimina
  2. Ciao! io adoro l'Austria, ci vado a volte per lavoro ma fin'ora non ho avuto grandi occasioni per visitarla bene (solo Vienna e di corsa Innsbruck). Grazie mille per i consigli! chissà che quest'anno non si arrivato il momento di vederla per bene! ciao Smile

    RispondiElimina
  3. Ciao Palmy! Come vorrei poter partire e andarmene in giro per l'Austria seguendo il tuo itinerario! sono stata una volta a Innsbruck (e l'ho adorata dal primo istante!) e poi all'Interalpen Hotel Tyrol, un posto meraviglioso a pochi chilometri, stupendo.
    L'itinerario che hai proposto è completo e interessante, ma prima per il lavoro, poi per il pancione, ora per la bimba piccola...niente da fare! Ma non perdo la speranza
    A presto
    Buona giornata
    Michela

    RispondiElimina
  4. Che bell'itinerario ricco ed interessante,fin'ora non sono mai stata in Austria ma sò che ci andrò perchè ho la fortuna di avere un'amica austriaca che ci ha invitato,tutto stà nel trovare il momento adatto.Grazie per tutte le importanti informazioni che ci regali.un bacione,Michela.

    RispondiElimina
  5. E' un itinerario molto intenso.
    Per tappe intendi giorni?
    Vorrei portarci Matilde prima o poi. Innsbruck è meravigliosa!

    RispondiElimina
  6. Mai stata in Austria. Ma mi hai fatto venir voglia di visitarla!:O) Magari a Pasqua.....
    Ciao!

    RispondiElimina
  7. @ alchemilla: lo scopo era anche lasciare dello spazio alla fantasia o alla memoria!

    @ Smile 1550: allora ti auguro di poterlo fare al più presto questo viaggio!

    @ maison charmante: non ho viaggiato in gravidanza ma con la bimba piccola sì, non credo sia una controindicazione! Basta un po' di organizzazione in più...

    RispondiElimina
  8. @ mamma e mimma: che fortuna avere un amico che ti ospita... "approfittane" al più presto!

    @ catia: ovviamente ogni tappa è un giorno ;-) si tratta di un itinerario che abbiamo fatto con una bimba e due nonni non giovanissimi suvvia, niente di particolare... se non si amano lunghi tragitti in auto (per esempio spostandosi da Salisburgo a Vienna) si può anche scegliere di concentrarsi su una zona...

    @ luly: è una terra che abbiamo vicina, vale davvero la pena andarci!

    RispondiElimina
  9. E' una vita che mia suocera ci vuole offrire un week end in Austria e le ho fatto subito vedere il tuo itinerario. Ha già mandato una mail alla pensione di Hallein per vedere le disponibilità per maggio/giugno.
    In un week end ovviamente non potremo fare tutto, e quindi come dici tu ci concentreremo su una zona che sarà probabilmente Salisburgo e dintorni. Ti farò sapere

    RispondiElimina
  10. @ catia: ti ho risposto sul tuo blog!

    RispondiElimina

Lascia una traccia...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...