mercoledì 13 febbraio 2013

Studio o libertà?





Source: inthralld.com via John on Pinterest


Vorrei essere libera, per leggere, uscire, andare al cinema, fare shopping. E invece sono qui sulla mia scrivania sempre zeppa di libri, fogli, schemi, appunti. A cercare di imparare date e numeri di leggi, cavilli del codice civile e penale, a studiare diritto amministrativo, che è una branca del diritto che a mio parere può portare in breve alla depressione. Preparo, per chi non lo sapesse l'orale di questo concorso.
La scuola in quanto Pubblica Amministrazione è una complicatissima architettura fatta di mille e mille regole, norme, sistemi di controllo e di rendicontazione. E io, purtroppo, li devo conoscere tutte o giù di lì.
Ma vivere con il naso tappato non si può. Non posso aspettare di respirare dall'indomani dell'orale. Per cui cerco di vivere appieno quello che oggi mi è dato: lo studio. Tentando di non infilare a memoria le cose nella mia testolina, ma di capire, di approfondire. 
Voglio essere libera già ora. Che ne dite, si può?

7 commenti:

  1. Certo che si può, la metà delle cose dipendono dall'atteggiamento! E comunque, di nuovo, in bocca al lupo!

    RispondiElimina
  2. in bocca al lupo anche da parte mia! Per me lo studio è sempre stato un lavoro senza pause, ma le uniche cose che ora SO sono quelle che avevo veramente capito, quelle che ci metto un'attimo a ricostruire anche se non mi vengono in mente subito. Di quello appiccicato lì "in punta alla memoria", non ne è rimasto proprio niente..

    RispondiElimina
  3. Ti ammiro tantissimo per questo grande impegno che stai affrontando. Mi ricordo che quando avevo studiato per un concorso per entrare in amministrazione comunale (niente in confronto al tuo concorso!) mi era sembrato di studiare una lingua sconosciuta. La maggiorparte delle cose le ho capite POI quando ho iniziato a lavorare, e allora é tutta un'altra musica. ;) Eh ma noi fans dell' hands-on-learning lo sappiamo, vero? :D
    Tantissimi tantissimi auguri di buon studio!

    RispondiElimina
  4. Cara Palmy davvero mille in bocca al lupo per il tuo concorso!!!

    RispondiElimina
  5. ciao Palmy
    certo che si può e sono sicura che tu riuscirai a fare entrambe le cose per approfondire le tue conoscenze perchè non si smette mai di imparare!!!
    in bocca al lupo Patrizia

    RispondiElimina
  6. Oddio il diritto! Insieme all'economia e alla psicologia sono materie totalmente astruse e incomprensibili.
    Tieni duro, non so bene quando sarà l'indomani dell'orale, ma quando arriverà sarà super appagante poter festeggiare.

    RispondiElimina

Lascia una traccia...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...