giovedì 1 gennaio 2009

Il 2008 è finito!


Ho lasciato per strada cose che non avrei mai voluto lasciare e mi porto dietro ricordi che non avrei mai voluto avere. Dio ti ringrazio per aver fatto finalmente involare questo anno che relego volentieri al passato, se non fosse per il fatto che certe disavventure non si possono dimenticare come si dimentica cosa si è mangiato a cena il giorno prima (sto facendo il Brain Training di Nintendo DS... a proposito la mia età cerebrale è attualmente di 26 anni). 
Comunque sia, oggi inizia il 2009. Comunemente si pensa che chissà per quale convenzione debba cambiare qualcosa solo perché il datario scorre di un'unità. Io non ci ho mai creduto, men che mai quest'anno. Il cambiamento di me stessa accade ogni giorno a prescindere dalle date sul calendario, mi volgo indietro e mi accorgo che sono diversa, anzi più me stessa. Attraverso i solchi del mio cammino come ferite sempre più profonde ma non mi sono ancora perduta. E questo è quello che conta. 
Un augurio a tutti coloro che in questo anno appena concluso hanno temuto di perdersi.

J. Vermeer, The Astronomer, olio su tela, Parigi, Musée du Louvre, 1668.

15 commenti:

  1. Il rischio di perdersi è sempre in agguato, Palmy! Il confine è labile...l'importante è riuscire a vederlo.

    Ti auguro un 2009 a misura di umanità.

    Un sorriso
    annarita

    RispondiElimina
  2. hai perfettamente ragione palmy, nulla termina e nulla inizia alla mezzanotte del 31 dicembre....la nostra vita è un continuum a volte con accelerazioni improvvise, altre volte con rallentamenti, ma la strada è lì...l'importante è non perderla di vista....ma i tuoi occhi sono vigili...
    Un augurio sincero!
    france

    RispondiElimina
  3. Io ho fatto il test della wii fit e di età risulto 56!!! Tantissimi auguri per il 2009, non può che essere un anno perfetto per te, dove tutto avviene perchè è per il meglio!!!

    RispondiElimina
  4. Bentornata! Bentornatissima!
    Buon 2009 :-)

    (adoro Vermeer)

    RispondiElimina
  5. io temo di perdermi praticamente tutti i giorni ma per fortuna Qualcuno mi ritrova!
    buon 2009!

    RispondiElimina
  6. @ Annarita: grazie degli auguri!
    @ France: grazie per aver notato i miei occhi vigili ;-)
    @ maria stella: il tuo ottimismo mi dà un'iniezione di speranza
    @ la prof: grazie!
    @ annina: grazie, hai ragione.

    RispondiElimina
  7. Ciao Palmy, bentornata.
    Ti auguro un sereno 2009! :-)

    Un abbraccio

    RispondiElimina
  8. Buon anno, son contenta che il presepe ti sia piaciuto, ben tornata !!!

    RispondiElimina
  9. Bentornata, carissima. E' andata com'è andata, ma è andata.
    Il 2009 farà quel che può. come tutti gli anni precedenti.
    E come noi, del resto ^__^

    Murasaki

    RispondiElimina
  10. bentornata palmy! non ti sei persa, l'importante è quello.
    buon anno e un abbraccio.

    RispondiElimina
  11. Ciao Palmy, passo per un saluto.

    RispondiElimina
  12. In fondo neanche perdersi sarebbe un problema. Il vero problema sarebbe non riuscire più a ritrovarsi.

    Buon anno
    Clotilde

    RispondiElimina
  13. Buon anno e buona vita, dunque.

    RispondiElimina

Lascia una traccia...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...