venerdì 9 gennaio 2009

A chi resta


Vita mia che mi hai dato tanto amore, gioia, dolore, tutto
 ma grazie a chi sa sempre perdonare sulla porta alla mia età
 e che la vita ti riservi ciò che serve spero
 e piangerai per cose brutte e cose belle spero
 senza rancore e che le tue paure siano pure
 e l'allegria mancata poi diventi amore...

(Tiziano Ferro, Alla mia età)

E. Hopper, The Lee shore (1941), oil on canvas

4 commenti:

  1. Mi piace moltissimo Hopper, mi piacciono molto questi oli che metti sul blog, così diversi dal solito Hopper, e trovo bellissima la benedizione celtica. Buon anno, di nuovo :-)

    RispondiElimina
  2. Cara palmy, ci mancavano le emozioni delle tue immagini, che scegli sempre con particolare attenzione, e per la scelta e l'uso delle parole, siano esse tue o della tradizione!
    Grazie per queste emozioni!
    france

    RispondiElimina
  3. ebbene sì, lo confesso: a me piace Tiziano Fero nonostante gli obbrobri morfosintattici delle sue canzoni!

    RispondiElimina
  4. @ la prof: la benedizione celtica ha per me un significato particolare...
    @ france: grazie delle tue parole
    @ lanoisette: tiziano ferro a me piace, anche in certe sue stranezze, ma lo riservo per i momenti malinconici

    RispondiElimina

Lascia una traccia...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...