mercoledì 4 marzo 2009

Lingua straniera

-Ragazzi, quando scrivete, cercate di rendere accattivante il testo...
Sguardi assenti.
- Per esempio, ricordate quella simpatica descrizione del gatto Attila che abbiamo letto? Non era accattivante? Non accattivava il lettore?
- Ma no, prof, dai...
-Ma come noooo? (pausa di riflessione)... Ehm, ehm... ragazzi lo sapete cosa vuol dire accattivare, no?
- Certo, prof... rendere cattivi!
Già.

5 commenti:

  1. "Gli astrolopitechi camminavano a quattro zampe come noi", però i miei hanno almeno solo otto anni!

    RispondiElimina
  2. Ho chiarito i dubbi, lo so che questo è il tuo!

    RispondiElimina
  3. Eh, sì, va be', però, anche tu... usare parole difficilerrime!!

    RispondiElimina
  4. Buon Otto Marzo e pubblicità palese:
    http://ildiariodimurasaki.blogspot.com/2009/03/un-racconto-per-lotto-marzo.html
    (suggerisco una camomilla prima della lettura)

    Murasaki

    RispondiElimina
  5. @ la prof: forse hai ragione, ma certe volte lo faccio apposta di alzare il livello dell'eloquio ;-)

    RispondiElimina

Lascia una traccia...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...