venerdì 22 marzo 2013

Gli ingredienti segreti dell'amore per i venerdì del libro

Ritorno alle mie recensioni del venerdì con un libro leggero e piacevole:


L'incipit, "l'anno scorso, a novembre, un libro mi ha salvato la vita" potrebbe aprire mille mondi diversi. La storia, tutto sommato lineare ma condita da qualche variazione di intreccio, è una rivisitazione del Cyrano: c'è una donna e c'è un uomo che ha scritto un libro sotto falso nome, dissimulandosi dietro un personaggio fittizio. La donna, disperata per una delusione affettiva, capita per caso in una libreria e posa lo sguardo su un libro. Inaspettatamente leggendone alcune pagine scopre sé stessa nella protagonista... non vi dico nient'altro sulla trama, ma vi lascio solo delle citazioni:

"Quando si è infelici, o non si vede più nulla e il mondo sprofonda nella banalità perdendo ogni significato, oppure si vede con maggiore chiarezza e all'improvviso tutto acquista un significato"

"Vi sono scrittori che hanno l'invidiabile talento di saper inventare storie. Sono in treno, guardano fuori dal finestrino e a un tratto hanno un'idea. E poi ci sono quelli che potrebbero essere definiti scrittori impressionisti. La loro dote consiste nel trovare storie. Osservano quello che succede intorno a loro e raccolgono situazioni, stati d'animo e singole scene come ciliegie da un albero"

"Si vede sempre e soltanto un pezzetto, pensai mentre preparavo la colazione. Per una volta mi sarebbe piaciuto osservare l'insieme".

Buona lettura!

5 commenti:

  1. Mi sbaglio, o sembra un po' simile a Glattauer?

    RispondiElimina
  2. L'ho letto, è romantico e carino!Mi ha fatto venire voglia di andare a vedere i luoghi che descrive....per il consiglio sull'albergo di Rimini mi sto informando e ti faccio sapere presto, non ricordo il nome, ma presto lo saprò!:-) Bentornata!

    RispondiElimina
  3. Non lo conoscevo. Ogni tanto un po' di leggerezza ci vuole :D!
    Buon fine settimana e un abbraccio!

    RispondiElimina
  4. Bentornata!! Sembra un libro molto piacevole
    Anche io sono tornata al venerdì del libro con un testo molto particolare a cui tengo molto.

    RispondiElimina
  5. L'ho visto impilato in libreria ma, a dire il vero, non mi sono soffermata a sbirciare... In questo periodo non sono in vena di letture romantiche e la copertina mi aveva dato quell'impressione per cui sono passata oltre. Non escludo, però, di prenderlo in considerazione... E la lista dei libri in attesa di lettura si allunga...

    RispondiElimina

Lascia una traccia...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...