giovedì 18 luglio 2013

Viaggi da cuoche: melanzane alla libanese

BannerFans.com

Siamo partite con una tappa abbastanza vicina, l'Austria. I nostri viaggi da cuoche (qui potete leggere di che si tratta) proseguono e questa volta ci spingiamo sull'altra sponda del mare nostrum, in Libano.


La bandiera indica una storia di sangue (il rosso), di paesaggi innevati (il bianco) e bellissimi (qui le mete turistiche) e di grandi tradizioni (il cedro, albero nominato nella Bibbia simboleggia l'eternità e la fermezza).
La cucina libanese ha molti tratti in comune con quella palestinese e siriana, ricca di combinazioni creative di verdure, cereali, carni derivate dalla pastorizia, spezie, frutta secca e condimenti mediterranei come l'olio d'oliva. Qui una carrellata di ricette tipiche.
La nostra ricetta si chiama melanzane alla libanese:


3 commenti:

  1. Un amico Libanese, ora lontano, ci invitava spesso a prendere il caffè: è un rituale lento e piacevole, che si conclude con un caffè lungo, simile a quella alla turca. Per non parlare della bontà dei piatti tipici, anche se non me ne ricordo i nomi.

    RispondiElimina
  2. Quando mia sorella faceva l'università, parlo di alcuni decenni or sono, aveva un conoscente libanese. Ad una cena, a cui partecipai anche io, si presentò costui con una specie di crostata con miele e cocco. Era una roba da libidine pura. Non ebbi mai modo di chiedere la ricetta. Mi struggo nella ricerca... chissà che qualcuno ne sia a conoscenza?

    RispondiElimina
  3. ciao
    deve essere un ottimo piatto.

    RispondiElimina

Lascia una traccia...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...