domenica 1 febbraio 2009

Un nome, una garanzia


Variazioni sul tema (giuro):
Aggilulfo - Agiluffo - Agilulffo - Agilurfo -Aggiluffo - Argilulfo...
Dopo aver letto le prime dieci verifiche di storia non me lo ricordavo più neanche io come si chiamava questo povero re longobardo...


2 commenti:

  1. probabilmente i tuoi alunni hanno lavorato sui manoscritti originali ^__^
    Le grafie dei nomi sono molto oscillanti, nei documenti - soprattutto in quelli altomedievali; soprattutto per i nomi germanici, che venivano latinizzati con una certa difficoltà e dal latino rimbalzavano all'italiano.
    (Scherzi a parte: non c'è una sola di quelle grafie che non sia possibile, e probabilmente riportata da qualche cronista, salvo forse l'AgiluRfo)

    RispondiElimina
  2. @ murasaki: e io che pensavo che fossero semplicemente distratti... invece sono dei copisti travestiti da preadolescenti!

    RispondiElimina

Lascia una traccia...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...