lunedì 13 gennaio 2014

Appunti di tempo


Ritrovo tra le bozze del 2012 questo post che avevo dimenticato:

"Il tempo corre, sento che scorre, che la vita è breve.
E sento i secoli, mille e mille, che si affollano. Con tutte, tutte le vite, migliaia, vissute e finite.
Io vorrei essere in tutti i post contemporaneamente, vorrei vedere l'aurora boreale e poi i ghiacciai della Patagonia e le yurte della steppa mongola e le antilopi che fuggono e le strade d'Irlanda e tutti coloro che amo con me.
Avrei voluto essere medico e architetto, infermiere e disegnatore di fumetti, ma la vita poi prende un'unica direzione. Non posso più essere tutto quello che volevo.
Dietro ho lasciato brandelli di me.
Tutto esiste, tutto è qui.
Eppure il tempo fugge anche se cerco di fermarlo lasciando qualche appunto. Continuo a inseguirlo per risparmiarlo, per averne di libero e avere tutto.
Dare tutto, in ogni istante essere libera, sbocciare, salpare, camminare. Senza l'assillo del rimpianto di avere sprecato tempo, l'unico che avevo".

2 commenti:

  1. meno male lo hai ritrovato e condiviso ;-)

    RispondiElimina
  2. Grazie per questi post, sono un vero tesoro.
    Silvia

    RispondiElimina

Lascia una traccia...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...