venerdì 3 gennaio 2014

Sono dirigente scolastico?

Durante la pausa natalizia una docente della scuola che dirigo perde la mamma. 
Mi trovo a scrivere un sms personale all'insegnante: "Cara professoressa, ho saputo della sua perdita, le scrivo per dirle che sono vicina nella preghiera a e lei e ai suoi figli".
Mi fermo.
Devo firmare, la destinataria del messaggio non ha il mio numero.
A questo punto, quasi in automatico scrivo: la Preside.
Poi cancello.
Mi domando: io SONO dirigente scolastico?
Non sono impazzita. Solo che non è questione da poco concepirsi come dirigente scolastico o FARE il dirigente scolastico come lavoro. Il mio è un lavoro che tende a fagocitare, che tende a impossessarsi non solo del tempo ma anche dei pensieri e dell'attenzione oltre l'orario d'ufficio. E poi, qual è il mio orario d'ufficio? Sono responsabile dell'istituto anche di notte, se è per questo.
No, io FACCIO il dirigente scolastico. Ci tengo al mio lavoro, sono il rappresentate legale della scuola, ma non SONO dirigente scolastico. Sono una persona, con nome e cognome e con questi firmo.
Premo il tasto invio e sento che la persona alla quale mi sto rivolgendo sentirà davvero la vicinanza che le voglio esprimere.
La risposta che ricevo dopo qualche ora me lo conferma: "Grazie. La sua vicinanza mi scalda il cuore".

4 commenti:

  1. Ciao Palmy
    Sei dirigente sempre non puoi mai staccare la spina come dici tu nemmeno di notte
    Scelta azzeccata di firmare con il tuo nome anche secondo me hai fatto capire la tua vicinanza
    Tanti auguri di buon anno Patrizia

    RispondiElimina
  2. salve aiuto mi e successa una cosa assurda mi e arrivata una comunicazione raccomandata dove dice che mia figlia di 2 media ha una frequenza saltuaria e per giunta la dirigente la mandata anche agli assistenti sociali sono andata alla dirigente e praticamente mia figlia a accumulato 15 assenze più 4 uscite anticipate nel 1 quadrimestre premetto tutte giustificate da me! lei dici ke la devo ringraziare perché aveava paura dove andava mia figlia anke le docenti nn erano al corrente di questa storia assurda io sno la rappresentante di classe e nn mi hannomai comunicato una cosa simile e normale questo comportamento io mi sto logorando l anima ad aspettare la kiamata degli assistenti sociali aiuto ke faccio!!!!grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 15 assenze non giustificano questa chiamata degli assistenti sociali, non saprei cosa dirti così. Scrivimi a profpalmy@gmail.com

      Elimina
    2. ho risposto in privato come lei mi a kiesto attendo una sua comunicazione grazie

      Elimina

Lascia una traccia...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...