giovedì 16 gennaio 2014

Parigi…dopo la prima volta!



Lo so. È strano. Ma a me piace tornare più volte nello stesso posto. Non i tutti i posti. Ma ce ne sono alcuni dove già la prima volta sento che tornerò. Mi è successo ad Hallstatt, in Salzkammergut e anche a Parigi.

1) La prima volta che si va a Parigi si visitano i luoghi più famosi, senza i quali non si può dire di aver fatto un viaggio nella capitale francese. I miei must sono: 
-l'Ile de la Citè con Notre Dame e la più piccola ma non meno bella Saint Chapelle, gotico allo stato puro
-il Louvre, un mondo più che un museo
-il Musée d'Orsay, commovente Van Gogh ma anche Millet
-Champs Élysées, la grandiosità
-Tour Eiffel, la bellezza nel moderno
-Les Invalides, la celebrazione
-giro in battello sulla Senna, da non perdere!
-Montmartre, il romantico allo stato puro
-Versailles, e vi sentirete Lady Oscar
-Disneyland, la fiaba

Se siete alla vostra prima volta a Parigi vi consiglio di:
- programmare due visite per giornata, magari alternando un museo con una passeggiata o un monumento molto importante con un altro punto di interesse nella stessa zona
-non fatevi ingannare dalle grandezze: il fatto che vediate bene la Tour Eiffel non vuol dire che sia vicina ma solo che è grande! Fatevi portare dalla metro proprio sotto il monumento che volete visitare e poi da là muovetevi nei dintorni.
-con voi dovete assolutamente avere una cartina della metro, che vi conviene studiare in linea di massima prima (specie se abitate in una città senza metropolitana)
-servitevi di una buona guida: Lonely Planet, Routard… (qui un post sulle diverse guide)

2) la seconda volta abbiamo alloggiato, alla ricerca di un diversivo in un periodo difficile, a Disneyland. ma da là non abbiamo resistito a risalire sulla Tour Eiffel e a rivedere Notre Dame e Montmartre. L'esperienza è stata positiva: mia figlia che era una bimba si è divertita a più non posso e, perché no, anche noi! Il tragitto a piedi dall'albergo al parco era molto piacevole e rilassante.

3) la terza volta ho portato a Parigi mia mamma che ci andava per la prima volta e con l'occasione i miei genitori hanno festeggiato là l'anniversario di matrimonio. Qui un diario dell'avventura pubblicato su Turisti per caso. Fatti i fondamentali, vista la presenza di mia mamma, ho potuto spaziare su nuovi angoli della città:
-Place des Vosges raffinata e rilassante
-Place de la Bastille 
-Musée de Cluny, un salto nel Medioevo
-al Louvre i bastioni medievali e gli appartamenti di Napoleone III
-giardini del Palais Royal
-Les Halles e Saint Eustache
-Muséum National d'Histoire naturelle e Jardin des Plantes (la Galleria dell'evoluzione)
-il centre Pompidou

4) E alla quarta volta a Parigi cosa si può visitare? 
-l'Ile Saint Louis, per una passeggiata architettonica
-ritorno al Centre Pompidou per il MNAM (Musée national d'Art moderne)
-il Marais
-Musée de l'Orangerie per le ninfee di Monet
-i passages couvertes
-Musée Marmottan
-Institut du monde arabe
-Maison de la culture du Japon
-Musée Quai Branly
-cimitero Père Lachaise

Avete dei suggerimenti in base alle vostre esperienze di viaggio?




4 commenti:

  1. Non vedo l'ora di andarci Tiziana: sarebbe la prima volta in assoluto!!!
    Buon fine settimana

    RispondiElimina
  2. Uno solo, che è l'opposto del tuo e diretta conseguenza di quando vivevo lì: girarla il più possibile in bici o a piedi, solo così si conosce una città!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai perfettamente ragione, anche a me piace girare a piedi per le città… il mio suggerimento derivava dall'esperienza fatta la prima volta in cui io e mio marito inesperti in viaggio di nozze decidemmo di scendere "qualche" fermata prima di metro per passeggiare "un po'"… ci siamo ritrovati a illuderci di avere la Tour Eiffel vicinissima e poi invece abbiamo camminato letteralmente per un'ora e tre quarti per raggiungerla. Dall'alto abbiamo poi guardato quanta strada abbiamo fatto e ci siamo spaventati! Per questo da quel momento prima abbiamo raggiunto il monumento prefissato e poi da là ci siamo mossi a zonzo...

      Elimina
  3. aggiungerei

    il museo memoriale sulla Shoah
    http://www.memorialdelashoah.org/index.php/en/

    l'istituto sull'arte araba e il museo
    http://www.imarabe.org/

    RispondiElimina

Lascia una traccia...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...