domenica 30 marzo 2014

Hitchcock: educare con il cinema

Un bel film sia per chi ama la storia del cinema e ancora di più per chi ama Hitchcock. Si tratta di uno zoom sulla biografia del noto regista proprio nel periodo in cui ideava e girava Psycho.
Nella filmografia di Hitchcock si tratta di una svolta, verso una direzione da thriller: si rischiava il diniego della censura. Per la famosa scena della doccia, in cui l'attrice viene uccisa a coltellate da Norman Bates, proprietario del motel dove si era rifugiata. E per l'inquadratura di una toilette che scaricava. Era infatti la prima volta in un film al cinema.
Il montaggio era fondamentale per Hitchcock: in particolare per la scena citata occorsero numerosi tagli per rendere la suspense delle coltellate. Contribuisce anche la musica che in un primo momento "Hitch" non voleva aggiungere. 
Il film è incentrato oltre che sulla genialità del regista e sulla sua personalità contraddittoria e sfaccettata, anche e soprattutto sul rapporto con la moglie Alma Reville, anch'ella appartenente al mondo del cinema come editrice-montatrice. Proprio la collaborazione artistica tra i due è una delle regioni del successo di Hitchcock. Ma come si vede nella locandina del film, la moglie resta sempre in secondo piano e di non rubare la scena al marito. Non firma i lavori che svolge per lui, sostenendo che la gente che conta sapeva chi ci fosse dietro. Forse alcuni aspetti avrebbero potuto essere approfonditi ma il film in generale risulta interessante.

2 commenti:

  1. oh, grazie per il consiglio. Adoro sia Helen Mirren che Anthony Hopkins!

    RispondiElimina
  2. Non concordo assolutamente. Tra gli studiosi di Hitchcock, e tra questi me medesimo, il film è stato stroncato per la sua insopportabile propensione alla fiction. Momenti biografici romanzati. Gli Americani purtroppo dimostrano di aver capito poco di questo genio. Non è un caso che è piaciuto al pubblico che non conosce nulla di sir Alfred.

    RispondiElimina

Lascia una traccia...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...