lunedì 23 giugno 2014

Idee per risparmiare



Leggo un interessante articolo su alcune valide e indolori idee per risparmiare, da cui traggo libera ispirazione per qualche appunto...

1) ordinare un trasferimento automatico di pochi euro la settimana o al mese su un conto di risparmio (es. conto Arancio)

2) saltare una spesa per una settimana al mese consumando ciò che si accumula a casa nella dispensa o nel congelatore

3) vendere a un compro oro gli orecchini spaiati e quei gioielli che non usiamo

4) quando si mangia in ufficio cercare di portarsi il pranzo da casa, preparato per esempio cucinando una porzione in più la sera prima

5) preferire le serate con amici in casa piuttosto che mangiare al ristorante

6) recarsi al supermercato, meglio se discount (io amo l'Eurospin),  con una lista dettagliata e attenervisi

7) fare una lista di quello che ci serve o che desideriamo per il nostro guardaroba e quando iniziano gli sconti cercare solo quello 


Mi aiutate ad allungare la lista?

5 commenti:

  1. Tiziana, ho un elenco lunghissimo di idee. Anzi, più che di idee si parla di applicazioni sul campo ;). Il discount non è la soluzione per il portafoglio: alcuni prodotti convengono altri no (devi imparare i prezzi medi dei vari prodotti per saper valutare) e comunque la cosa più importante è seguire le offerte (spesso se ne trovano al 50%). Io mi focalizzo su questo: comprare gli stessi beni a prezzi inferiori. Come faccio? Ci sono siti appositi che ti segnalano le varie offerte dei tuoi supermercati di zona oppure negozi che ti mandano volantini a casa o, se non lo fanno, vai a vedere i loro siti e ti scarichi i volantini. La regola è: se c'è qualcosa ad un prezzo ottimo e non è un bene deperibile (carta igienica, scottex, barattoli di salsa, olio,...) fai grandi scorte.
    Per i beni non alimentari, uso la tecnica del carrello di amazon: una svolta!
    Per i vestiti solo i saldi oppure ci sono molti siti (kiabi, decathlon,...) che ciclicamente fanno delle finestre promozionali che ti consentono di comprare a prezzi fantastici (da decathlon si trovano i "fuori serie" scontati anche del 60-80%).
    Per le utenze di casa faccio ricerche periodiche per vedere se mi conviene cambiare gestore e/o mi rinegozio il contratto col vecchio.
    Ho buttato giù delle idee da mesi e vorrei scriverci un post ma non trovo mai il tempo.
    Per risparmiare nei viaggi ho scritto una pagina intera nel mio sito e spero di arricchierla presto.
    Risparmiare è molto più facile di quello che può sembrare. Non è tanto importante quanto guadagni ma quanto spendi.

    RispondiElimina
  2. Orpo mi sento chiamata in causa...

    Cumulare buoni sconto e coupon con le offerte speciali, si ottengono risparmi significativi (tipo detersivo 25 lavaggi di gran marca a 1,40 euro).

    Se possibile, fare scorta quando il prodotto è in offerta e c'è uno "spendi e riprendi" in corso: ad esempio avevo ottenuto un buono acquisto da 10 euro comperando 10 euro di detersivi della casa XY. Ho aspettato che il tipo di detersivo che mi interessava fosse in offerta ed ho comperato detergenti per un totale di 20 euro. 10 li ho scontati con il buono; inoltre c'era un nuovo spendi e riprendi che per ogni 20 euro ne restituiva 10 e c'era la possibilità di raddoppiare lo sconto con un concorso. Ho vinto al concorso quindi ho ottenuto il tutto (a partire dal primo acquisto) gratis a parte le spese dei francobolli per spedire gli scontrini.

    Ah, ci sono offerte che permettono di guadagnare: ora ce ne è una di una celebre casa di deodoranti e detergenti che regala buoni benzina (un buono da 10 euro per ogni tre prodotti acquistati di cui un deodorante). Si fa scorta e si guadagna, soprattutto se i prodotti sono in offerta.

    I concorsi acquista e vinci: più i prodotti sono costosi e più il concorso è ristretto ad una catena e più sono le possibilità di vincita. Io collego le scorte di prodotti non deperibili con i concorsi (e spesso il prodotto è anche in offerta...). Funziona! Da novembre ho vinto ottocento cinquanta euro in buoni spesa, ed in più ho la scorta di prodotti.

    RispondiElimina
  3. Io non riuscirei a stare dietro ai coupon e ai concorsi e poi non mi piace accumulare...
    Ma ho attuato delle piccole strategie per risparmiare un pochino.
    Per quanto riguarda la spesa:
    1. Stabilire un budget che non può essere assolutamente superato ( indi per cui è consigliabile per me andare a fare la spesa senza marito e figlia altrimenti sono guai);
    2. Lista della spesa dettagliata e limitata a ciò che realmente mi servirà per preparare pranzi, cene e schiscette ( come si dice a Milano) il cui planning mi porta via una buona mezz'ora la domenica sera.
    3. Mai andare a fare la spesa all'ora di pranzo! Il languorino ti può fregare.
    Personalmente faccio la spesa sempre nello stesso posto molto vicino a casa e ci vado a piedi con carrello e borsa termica, quindi risparmio in benzina.
    Comprando parecchi libri on line Luca ha aderito all'iniziativa "prime" di Amazon che consente di risparmiare sulle spese di spedizione.
    Luca si occupa anche della gestione di cellulari e insegue le promozioni più convenienti.
    Io non ci capisco un acca, ma tu che hai conosciuto Luca sai che ci si può fidare...
    Per quanto riguarda i vestiti, io vivo in yoga-look e Decathlon per me è il massimo ( ovviamente Domyos altrimenti i prezzi lievitano) e poi vivo di rendita con gonne e maglioni fatti da mia mamma anche .... vent'anni fa ormai ( ma io sono di bocca buona come si suol dire).
    Matilde ha due amiche un po' più grandi la cui mamma ci passa ogni stagione un sacco di vestiti in buonissime condizioni. I gusti coincidono spesso per cui siamo a cavallo.
    Nel nostro piccolo riusciamo a risparmiare qualcosa anche se non riusciamo proprio a metterlo da parte per il futuro perchè le spese di condominio sono trooooopppppooooo alte!
    Ciao e un abbraccio!

    RispondiElimina
  4. Grazie dei vostri preziosissimi contributi!

    RispondiElimina
  5. Ciao Palmy,
    mi associo a quanto detto e consigliato da te a dagli altri commenti. L'acquisto ai discount e i coupon sono sicuramente un tassello importante per cominciare a risparmiare. Detto questo, vorrei suggerire altri piccoli ma importanti modi non tanto per risparmiare quanto per non spendere soldi inutilmente.
    Il primo è spegnere la televisione; sembrerà strano, ma prova a pensare a quanti bisogni futili la pubblicità crea e quante volte abbiamo comprato oggetti che in realtà in quel momento non servivano. Bisogna porre un limite e non cadere nello shopping compulsivo.

    Per la tua lista aggiungerei:
    prenditi un giorno alla settimana per cucinare porzioni abbondanti e metterle in freezer. Fare scorta aiuta a non ordinare cibo quando non si sa cosa cucinare. In più è sicuramente un bel risparmio di tempo per la settimana.

    Usa i contanti e non le carte di credito; hai una maggior percezione di quanto spendi.

    Niente palestra: il fisico si piò tenere allenato senza attrezzi o corsi. Bastano pochi esercizi fatti ogni giorno, a casa o all'aperto.

    Cammina invece di prendere i mezzi pubblici o la macchina

    Sul sito www.risparmiate.it ne trovi molti altri. Spero di averti aiutato.

    RispondiElimina

Lascia una traccia...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...