lunedì 7 luglio 2014

Mare, letture e relax


Da quando sono dirigente scolastico (preside per gli amici) ho dovuto rivoluzionare il mio concetto di "vacanze" estive, non più legato all'agognato suono della campanella finale. Lungi da me far credere che davvero i docenti abbiano tre mesi di ferie. Non ce li hanno. Ma i dirigenti a maggior ragione proprio se li sognano.
Ebbene, tra esami di stato di II ciclo (in cui ho fatto da presidente di commissione) e altri impegni nella scuola che dirigo, il mese di luglio passerà senza lunghi periodi di ferie.
Così abbiamo deciso di utilizzare i ritagli di tempo, giovandoci di una casetta in affitto al mare. Quando dico al mare, intendo proprio sul mare. Dalle onde ci separano solo un sottopassaggio, una piattaforma di legno e... un prato!
Già.
Come vedete, proprio sugli scogli si estende una bella distesa verde con alberelli ombrosi, che  invitano al relax, alla lettura, alle chiacchiere tra amici.
Tra le mie letture ci sono:


che è un romanzo ambientato in una libreria, sottogenere che amo particolarmente;


di una scrittrice scomparsa da poco: ambientato in Irlanda, terra a me cara.
E voi? Siete ancora al lavoro? Che libri leggete in questo periodo? 

4 commenti:

  1. Ho visto per Zevin recensioni contrastanti. Però mi potrei comunque far ispirare. Per quanto mi riguarda, uno degli ultimi che ho letto è questo qua: http://nemoinslumberland.wordpress.com/2014/07/04/anthony-trollope-orley-farm/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vado a leggere... so delle recensioni contrastanti ma non ho resistito allo sconto sulla versione in e pub e visto il sottogenere l'ho preso ;-)

      Elimina
  2. Il primo libro che suggerisci mi è stato caldamente suggerito (scusa l'uso dello stesso verbo... ma quello è ih ih) da diverse amiche e proprio oggi, in libreria, me lo sono trovato tra le mani come se stesse dicendo: "Comprami!!!". L'ho girato e rigirato tra le mani poi nella mia mente si è fatto largo un pensiero... una promessa che ho fatto a me stessa e cioè di non comprare più libri fino a che non avrò letto almeno la metà di quelli che ho in casa e che attendono il loro turno... è stata dura, però!!! Prima o poi lo leggerò...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uh, che promessa difficile da mantenere!!!!!

      Elimina

Lascia una traccia...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...