lunedì 5 dicembre 2011

Teacher Decalogue









1.   Be interested in your subject. Abbi interesse per la tua materia. 

2.   Know your subject. Conosci la tua materia. 

3.   Try to read the faces of your students; try to see their expectations and difficulties; put yourself in their place. Cerca di leggere sul viso degli studenti; cerca di capire le loro aspettative e le loro difficoltà; mettiti al loro posto. 

4.   Realize that the best way to learn anything is to discover it by yourself. Tieni conto che il miglior modo per imparare qualsiasi cosa è di scoprirla da soli. 

5.   Give your students not only information, but know-how, mental attitudes, the habit of methodical work. Dai ai tuoi studenti non soltanto informazioni, ma anche "sapere-come", attitudini mentali, abitudine al lavoro metodico.

6.   Let them learn guessing. Fai loro imparare a congetturare. 

7.   Let them learn proving. Fai loro imparare a dimostrare. 

8.   Look out for such features of the problem at hand as may be useful in solving the problems to come - try to disclose the general pattern that lies behind the present concrete situation. Cerca quegli aspetti del problema in questione che possono essere utili per problemi futuri - cerca di mettere in evidenza lo schema generale che sta dietro la situazione concreta presente. 

9.   Do not give away your whole secret at once - let the students guess before you tell it -  let them find out by themselves as much as is feasible. Non rivelare immediatamente tutto quello che sai e devi spiegare agli studenti - fallo congetturare dagli studenti prima di dirlo - fai loro scoprire, da soli, quanto più è possibile. 

10. Suggest it; do not force  it down they throats. Suggeriscilo; non forzarlo. 

(di George Polya (1887-1985), La Scoperta matematica, vol.II, Feltrinelli, 1971)





5 commenti:

  1. interessante decalogo,andrebbe tenuto sempre a portata d'occhio,grazie.

    RispondiElimina
  2. Mi sono accorta che questo decalogo lo seguo anche io... anche se insegno italiano e latino! (Forse perché ho fatto lo scientifico? Ma non penso solo per questo... Quando qualcosa funziona, funziona!)

    RispondiElimina
  3. @ monica: ma anche io insegno italiano... e non ho fatto il liceo scientifico, bensì classico... quindi più che altro si tratta di un metodo ragionevole, scientifico nel senso più ampio del termine...

    RispondiElimina

Lascia una traccia...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...