sabato 7 settembre 2013

"Questa non è un'esercitazione..."

Lo avevamo studiato e ce lo avevano detto... "il dirigente è l'unico ad avere la visione a 360° della scuola". Solo che dopo una settimana e con grande fatica i 360° si confondono e si affastellano nel cervello in un turbine caotico. Nomi, funzioni, referenze, problemi risolvibili e non, lacune, mancanze... riunioni, dati, riposte da dare. In continuazione.
Però ho preso possesso della scrivania e dell'ufficio, poggiano sassi, conchiglie, libri antichi, candele qua e là. Ho appeso dietro le mie spalle la tela di un particolare di Matisse regalatomi dalle mie ex colleghe di arte e la stampa donatami da Sybille su I diritti dei bambini a scuola...


Giovedì ho anche scaricato mozilla sul computer, che per i primi giorni sono riuscita solo ad accendere a inizio giornata e a spegnere prima di andarmene (!). Ah, e facendo il giro dei plessi ho fotografato con il cellulare i possibili motivi legati alla sicurezza per cui potrei rischiare il carcere... Su questi la mia visione è molto chiara! ;-)

3 commenti:

  1. Questa tua frase "i possibili motivi legati alla sicurezza per cui potrei rischiare il carcere" mi fa venire i brividi!!! :/ Quanta responsabilitá, quante cose a cui badare e stare attenta, ma come ti conosco sei assolutamente all'altezza di questo impegno! Buon lavoro :)

    RispondiElimina
  2. Ciao Palmy.
    Con l'ultima preoccupazione mi hai fatto sorridere.
    Ti faccio un "in bocca al lupo" per il tuo nuovo ruolo.

    RispondiElimina

Lascia una traccia...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...