domenica 17 aprile 2011

Libertà di apprendere

Ultimamente non abbiamo molto tempo per dedicarci ai nostri "lavoretti", come io e mia figlia chiamiamo i nostri momenti creativi. La sera, dopo giornate piene e faticose, mi dico che... non sono riuscita a fare quello, non sono arrivata a completare questo, avrei potuto proporre una cosa... ma la stanchezza spesso prevale.

Poi, però inaspettatamente nascono delle belle occasioni:

-per due pomeriggi di fila abbiamo visto a puntate il mio film preferito uno dei pochi che possiedo in versione deluxe: Tutti insieme appassionatamente.
Con le mie sorelle siamo cresciute a Tutti insieme appassionatamente con condimento di Mary Poppins, Pomi d'ottone e manici di scopa in salsa di Principessa Sissi... Riproporre questi film che conosco a memoria a mia figlia mi fa un certo effetto, anche perché ora ne capisco anche la valenza educativa: la scena di Quindici anni, quasi sedici ci ha fatto parlare di amori e flirt adolescenziali... la storia dell'annessione dell'Austria alla Germania nazista ci ha portate su argomenti più politici, la differenza tra democrazia e dittatura per esempio.


- poi una sera, di punto in bianco Laura mi dice: "mamma, adesso voglio dedicarmi alla frutta morta". Io ovviamente rimango un po' interdetta, poi capisco: "vuoi dire, natura morta?". "Ecco, sì... voglio disegnare dal vero!" Venerdì tornando da scuola la trovo tra la tenda e il balcone e cercare di riprodurre quello che vede:






Poi però possono venire fuori anche quadri astratti alla Kandinskij:

Quello che vien fuori quando un bambino è lasciato libero è molto di più di quello che possiamo progettare. A noi tocca proporre ma poi è il libero apprendimento che si deve sviluppare e deve trovare spazio per espandersi, in un clima di curiosità e instancabile desiderio di comunicare.

14 commenti:

  1. "Tutti insieme appassionatamente" l'abbiamo visto e rivisto anche nella nostra famiglia. Bellissimo e bello anche il fatto di riuscire a trarne degli spunti educativi. Direi che la tua bimba è decisamente un'artista in erba. E' proprio bello quando sono loro i primi a proporre qualcosa, in base alle loro inclinazioni e passioni del momento.

    RispondiElimina
  2. Vive la libertà di apprendere....e quella di insegnare!;)
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  3. ... è anche uno dei miei preferiti (adoro Julie Andrews), infatti ci siamo presi il blue-ray! Sempre uno spettacolo!

    RispondiElimina
  4. Che bello quel film, lo adoro! Quanti ricordi...

    RispondiElimina
  5. Mi piace quel film lo guardo sempre volentieri.Sarà interessante poterlo rivedere con mia figlia tra qualche anno.Brava la tua bimba!

    RispondiElimina
  6. E' proprio cosi' :-) Buon inizio settimana a voi

    RispondiElimina
  7. I film che hai nominato sono nella nostra videoteca da tempo immemorabile, visti e rivisti, io da sola, con mio marito, tutti e tre insieme......
    Il libero apprendimento?
    Mai come in queste settimane in cui Matilde è particolarmente stanca e nervosa, il libero apprendimento ha trovato il suo sfogo.
    La parola d'ordine è: costruire.
    Il neolitico le ha ispirato la costruzione di una palafitta in miniatura (a breve le foto sul blog), la sua passione per gli egizi le ha suggerito la realizzazione di un porta penne-sarcofago, giocando con papà al computer ad un gioco ambientato nel medioevo è nata l'idea di costruire un'ascia doppia con il cartone. Insomma settimane produttive dal punto di vista della creatività e dell'ingegno.
    P.S. Ti ho mandato una mail qualche settimana fa. L'hai ricevuta?

    RispondiElimina
  8. eh, quant'erano belli i film di una volta...
    bellissimi i disegni!!!

    RispondiElimina
  9. la tua foto dietro alla tenda-velo è stupenda e dice tutto il tuo amore che vuol dire anche dare libertà (e autonomia).
    :-)

    RispondiElimina
  10. @ Lizzina: hai ragione, è bellissimo quando a proporre è il figlio!

    @ luly: viva anche la libertà di insegnamento, è vero!

    @ piccolefelicità; lo sai, dalle foto che hai pubblicato trovo anche una certa somiglianza tra te e la Andrews!

    @ catia: che belle queste idee, aspetto i post!

    @ vogliounamelablu: la tenda è stata un'idea di mia figlia che si è preparata così il suo angolino creativo... grazie d quello che hai scritto!

    @ tutti: grazie del vostro sostegno!

    RispondiElimina
  11. Ciao,
    volevo ringraziarti per avermi citata tra le tue risorse per Mondrian e... così ho letto questo articolo, mi è spuntato subito un sorriso perché è un film che ho molto amato e vissuto in modo riflesso a seconda dell'età.
    Poi ho proseguito la lettura e ho sorriso ancora: i disegni e i bambini. Un tema infinito.
    Ciao e buon blog...
    Ximi

    RispondiElimina
  12. Film per me memorabile: ricordo quanto con Thelma, dopo averlo visto la prima volta, facemmo una pariodia di So Long Farewell per il capodanno 1985... che bei ricordi!

    RispondiElimina
  13. ciao, sono Lucia, sono arrivata qui da non so quale blog (credo di Sybille) dopo vari giri, mi piace molto la definizione di homeschooling part-time e mi ci riconosco un pò (nell'impossibilità, per ora, di fare homeschooling in toto), anche se dopo 8 ore (ahimè) di scuola elementare rimane poco tempo (per me) e poca energia (per la mia bimba) per dedicarci come vorremmo alle varie tematiche...però facciamo anche noi i "lavoretti", li chiamiamo proprio così, e prendo spunto di questo film che non ho mai visto per proporlo a casa, grazie dell'idea! se non ti spiace ti ho inserito tra i links, a presto!

    RispondiElimina
  14. Tutti film bellissimi ed educativi che abbiamo anche nella nostra collezione.
    Parlano della guerra, dell'impero austro ungarico, delle prime suffraggette, e in tutti insieme c'é anche la bella canzone sulle note musicali.
    Spesso le mie figlie mi stupiscono piacevolmente quando giochiamo a trivial o altri giochi sul sapere e danno risposte corrette dicendo :
    "ma si ti ricordi che nel film ..." . Come mi piace anche questo modo di apprendere da tutto quello che vediamo.
    Buona settimana
    Ludo

    RispondiElimina

Lascia una traccia...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...