martedì 22 aprile 2014

Itinerario di viaggio Barcellona e Catalogna

Arrivando in Catalogna l'impressione è di un paesaggio mediterraneo, che mi ha subito ricordato Nizza e la Provenza, ma anche la mia Sicilia. Una Sicilia in cui il territorio è curato e valorizzato, una Sicilia non sprecona. Prendiamo le rotonde: in ognuna trovi un'aiuola e un'installazione o una scultura. 

Primo giorno: è stato in effetti un assaggio della Costa del Maresme e della Costa Brava, fino a Tossa del Mar.




Secondo giorno: è stato dominato dall'esperienza del Museo Dalì a Figueres. Non si è trattato di una visita, appunto, ma di un'esperienza, quasi un entrare nel sogno di un altro. Ecco qui le mie impressioni.
Nel pomeriggio Girona: una bella passeggiata ci ha condotti attraverso le vie del paese fino alla Cattedrale.



Terzo giorno: Barcellona, Barrio Gòtico di mattina con la Cattedrale del mare e il Duomo; di pomeriggio la Rambla.




Quarto giorno: continua la passeggiata per Barcellona ma prima... visita alla Sagrada Familia! Una basilica in costruzione dalla storia e dal significato affascinanti, un capolavoro in divenire:




Di pomeriggio... Park Güell, un altro capolavoro di Gaudì. A questi due luoghi così diversi tra loro eppure nati dallo stesso genio dedicherò un post apposito...
Quinto giorno: Besalù e lago di Banyoles.

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia una traccia...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...