mercoledì 23 dicembre 2009

Risorse on line per genitori

Ammiro molto gli americani per la capacità di condivisione che hanno e per il senso della comunità che li contraddistingue. Si vede anche dalla miriade di risorse free (per educatori, per insegnanti, per genitori) che popolano il web che parla inglese.
Se volete farvi un quadro generale, sedetevi comodamente, prendetevi del tempo ed esplorate le decine e decine di pagine del portale Sites for parents:

Troverete siti di giochi educativi, risorse on line per imparare l'inglese da autodidatta, attrezzi per ripassare le materie chiave, raccolte di video scientifici e chi più ne ha più ne metta, c'è da perdersi...

3 commenti:

  1. Senz'altro molto interessante. Non sono andata alle altre pagine, mi sono fermata alla prima, e già quella mi é bastata. In Italia, non abbiamo hai detto bene la capacità di condivisione che hanno in America. Non solo, vediamo la scuola a comparti stagni, forse perché anche la vita degli Italiani si discosta troppo da quella degli americani. C'é un abisso. Nonostante si tenda a scimmiotarli, noi non riusciremo mai ad essere come loro.

    RispondiElimina
  2. @ maga di endor: I genitori americani, lo so per esperienza diretta, si sentono e sono protagonisti positivi della vita scolastica dei propri figli: da una aprte non sono critici e sindacalisti dei figli come da noi, dall'altra non affidano del tutto alla gestione statale l'educazione dei figli aspettandosi miracoli dalla scuola. Prendono parte con un sano volontariato agli eventi più importanti e collaborano attivamante con i maestri.

    RispondiElimina
  3. Io ho sempre lavorato in quel modo quando avevo i figli piccoli, ero rappresentante dei genitori, e ho lottato contro il qualunquismo e l'indifferenza dei genitori, a volte 'ignoranti', permettimi il termine che non partecipavano attivamente alla vita dei propri figli, figuriamoci della scuola. Ho ancora un buon ricordo dei Presidi e Vicepresidi con cui ho collaborato e mi sento soddisfatta di aver seguito miei figli passo dopo passo nelle loro evoluzioni didatiche-culturali.
    Ciao a presto

    RispondiElimina

Lascia una traccia...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...