martedì 22 dicembre 2009

Hopper a Milano


Ci vado! Chi legge da tempo questo blog sa che Hopper è uno dei miei pittori preferiti. Ne ho parlato qui e qui. La stessa icona che mi contraddistingue, la finestra, è un quadro del noto pittore americano. Chi volesse informazioni sulla mostra può visitare questo sito. Inoltre, cliccando sull'immagine a sinistra sarete indirizzati a uno Scrapbook a tema.

Blackwell’s Island, 1928 Olio su tela, 88,9 x 152,4 cm (Collezione privata)

4 commenti:

  1. Amo la pittura da quando avevo tredici anni. Dieri tutto ciò che é espressione artistica. E come Disse Hopper..."non dipingo quello che vedo, ma quello che provo". Anche io scrivo, e metto su tela ciò che provo e sento. La sua ricerca della perfezione, lo ha portato ad essere uno dei massimi esponenti del 'realismo' pittorico. Troppo perfetto! E troppooooo bravo!
    Ciao
    Lilly

    RispondiElimina
  2. @ maga di endor: Vedo che abbiamo molti interessi in comune...

    RispondiElimina
  3. Ah dimenticavo...ho visto un quadro di Van Gog sul tuo blog. Lui é il mio pittore preferito.
    Ciao
    Lilly

    RispondiElimina
  4. @ maga di endor: non poteva essere altrimenti: lo è anche per me! ;-)

    RispondiElimina

Lascia una traccia...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...