lunedì 31 dicembre 2012

Il bello dell'inverno

Prendo spunto dall'idea di Michelle, mamma homeschooler e autrice del blog Raising Cajuns, ospitato su The Homeschool Classroom. Michelle dà alcuni suggerimenti per vivere appieno il periodo invernale, cogliendone i ritmi, gli spunti e le gioie peculiari. Suggerimenti che vanno benissimo per chi fa homeschooling, per chi vuole impegnarsi in prima persona nell'istruzione dei figli senza delegarla del tutto alla scuola (pratica che io chiamo "homeschooling part time")  e anche per chi ama caratterizzare la vita in famiglia lasciandosi guidare dalle stagioni.

Leggere, leggere, leggere. Read, Read, Read.

L'inverno è la stagione ideale per accomodarsi in poltrona e ascoltare qualcuno che legga ad alta voce, per ascoltare audio-books o per leggere in solitudine.

Celebrare il buio e la tranquillità. Honor the Dark and the Quiet.

Parlare del perché i giorni sono più corti. Accendere un camino o delle candele. Costruire lanterne. Dedicare una sera ogni tanto a godere del silenzio e del buio evitando di accendere l'illuminazione elettrica e dispositivi elettronici o la TV.

Lavorare su progetti. Work on projects.

In dicembre spesso si fanno molti lavoretti per creare delle decorazioni o dei regali handmade, ma quest'attività può essere costante nel periodo invernale che invoglia a stare in casa.

Fare arte. Create more Art.

Quale migliore occasione dei pomeriggi invernali per creare e per realizzare lavori artistici? Anche una fotografia dell'ambiente invernale può essere arte.

Osservare e studiare la natura. Study Nature.

Molti riservano alla bella stagione lo studio della natura, ma anche l'inverno può essere interessante, per esempio per osservare gli uccelli o le specie sempreverdi.

Riposarsi e ricaricarsi. Rest and Recharge. 

Andare a letto presto. Riflettere sulle cose belle della nostra vita, quelle per cui essere grati. Fare meno cose e prepararsi a sfruttare tutte le energie per la primavera.

Che ne pensate? Qual è per voi il bello dell'inverno?

Un augurio particolare per questo 2012 che finisce... prepariamoci a un nuovo anno, e che ci porti gioie e esperienze significative, occasioni per imparare e da condividere!




7 commenti:

  1. Mi piace accoccolarmi nel mio letto dopo pranzo quando il sole riscalda il mio cuscino, con un bel libro in mano (è quello che ho appena finito di fare). Mi piace sapere che fuori fa freddo e che al calduccio posso perdermi nelle storie.
    Buon anno Palmy e bellissimo post per chiudere l'anno :D!

    RispondiElimina
  2. Mi piace accogliere le feste addobbando la casa, arricchendo il mio albero con nuovi decori fatti a mano, mi piace la sera accendere le luci con lumini all'interno di tante casine dislocate di qua e di là nella mia casa. Mi piace avere sempre la tavola apparecchiata con una bella tovaglia e con tante candele per "illuminare" il pranzo o la cena. Mi piace sferruzzare o ricamare e preparare doni handmade per i miei amici. Mi piace incontrare parenti e amici e trascorrere insieme in bella compagnia momenti che solo l'atmosfera natalizia rende magici.
    Buon Anno
    La madame

    RispondiElimina
  3. a me d'inverno piace tanto passeggiare tutta imbacuccata e sentire il freddo sul viso e poi rifugiarmi in un caffè per un te bollente o una ciccolata con panna;-))
    tanti auguri cara Palmy!!

    RispondiElimina
  4. scusate ma è la terza volta che provo a lasciar commenti!
    ho tentato l'esperimento della mela ma non è riuscito! non sono nate ne muffe ne altro, sono solo invecchiate..ed erano mele biologiche..
    potete aiutarmi a capire il perchè?
    Daniela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Daniela i tuoi commenti erano tutti in attesa della mia approvazione e non essendo stata operativa sul blog si erano fermati là... Francamente non so come mai le mele contaminate dai batteri non si siano deteriorate... mi risulta strano! Credo che il fato che siano biologiche non c'entri granché!

      Elimina
  5. grazie! ma il programma non mi dava segni di vita, neanche la frase "commento in attesa...".
    mmmm riproveremo i pross giorni, magari saremo più fortunati!

    RispondiElimina
  6. Cucinare. Nell'elenco aggiungerei del tempo per le ricette di famiglia. Per me il Natale è una festa difficile da qualche anno: ricordo un tempo che non esiste più e nemmeno le persone che condividevano con me, è una grande fatica rimettere in tavola certe ricette ma fanno parte della mia famiglia più di un tavolo o un quadro. Ho due figli maschi, ma visto che possono cucinare bene anche gli uomini, sto usando le ricorrenze invernali per insegnare loro le ricette che erano i piatti forti di mia mamma. D'inverno ho più tempo per cucinare, amo le ricette lunghe e laboriose per questo inserirei questa attività nell'elenco.

    RispondiElimina

Lascia una traccia...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...