lunedì 5 aprile 2010

L'arte per i bambini

Durante le vacanze pasquali ci dedichiamo a qualche attività di nostro interesse...



Questo è un altro post a metà tra il part time homeschooling e il rispettoso suggerimento di qualche idea in più per insegnare...

I bambini sono naturalmente portati per l'arte: ricordo ancora mia figlia che quando ancora parlava a stento riconobbe una stampa 'ngon gog (Van Gogh) a casa di un amico. In fondo io le avevo solo fatto sfogliare un bel libro illustrato.
Insegnare l'arte ai bambini. Una delle tante lacune della nostra scuola primaria che, come sapete, io amo tanto ;-P

E noi che ci stiamo a fare? Rimbocchiamoci le maniche, non è difficile. Qualche suggerimento attraverso jimmie da Charlotte Mason, colei che ha teorizzato l'homeschooling:
-lo studio dovrebbe comprendere molteplici opere dello stesso artista, coprendo qualche settimana
-in un primo approccio basterà fornire qualche breve indicazione sull'epoca dell'artista, sulla sua vita e sulla sua arte e poi lasciare parlare l'opera stessa
-il bambino osserverà l'opera e proverà a descriverla
-le figure rimarranno poi a disposizione del bambino
-il bambino sceglierà un soggetto e proverà a riprodurlo

Sulla riproduzione qualcuno entrerà in confusione, ma per farvi un'idea vi suggerisco di guardare un'attività su picasso proposta dalla nostra buntglas, diverse interpretazioni di paul klee di art project for kids, oppure di cominciare da questo tipo di libri:

Per osservare l'opera d'arte nei particolari si potrà seguire uno schema di analisi basato su semplici domande: cosa vedi in quest'opera? con quali aggettivi la descriveresti? come sono le linee, i colori, le figure? qual è il colore prevalente? quali oggetti sono in primo piano? quali sullo sfondo? quale titolo daresti a questo dipinto?)
Per un'introduzione sulle "regole" dell'opera pittorica potete guardare questo video.
Ricordo anche enchanted learning, di cui ho parlato qui: da questo sito si possono scaricare delle pagine da colorare modellate sui capolavori dei pittori più famosi.

Facendo conoscere gli artisti ai nostri figli li educheremo al senso del bello e allo spirito di osservazione mettendo in esercizio anche il loro lato creativo.

17 commenti:

  1. Bel suggerimento, bei lavori proposti.
    Grazie cara collega!:O)

    RispondiElimina
  2. @ barbara e luly: grazie a voi del vostro incoraggiamento!

    RispondiElimina
  3. Ciao, condivido, condivido, evviva l'arte!
    Bello leggere di Charlotte Mason che é conosciuta pochissimo, mi pare, dalle nostre parti. Una homeschooler tedesca/statunitense ne parlerá in un' intervista prossimamente (sono in fase di traduzione). Per caso tu hai visto qualche libro o sito della Mason in italiano? (io non ne ho trovati).
    A presto, e buon inizio settimana!

    RispondiElimina
  4. @ Sybille: grazie dell'incoraggiamento, su questo nuovo approccio all'educazione mi hai dato davvero una forte ispirazione... per i siti in itliano, vedrò di fare una ricerca, io di solito ho trovato in inglese...

    RispondiElimina
  5. sai palmy, un lavoro così, come quello suggerito per i bambini, lo faccevo anch'io su di me quando volevo ricopiare un opera d'arte. cosa tra l'altro difficilissima. Ma io partivo da quel che mi colpiva, i colori, un soggetto magari nell'angolo, un qualcosa che mi suscitava un'emozione, e da lì poi andava tutto da sé, come guidata dall'alto, alla fine mi ritrovavo con il dipinto terminato.
    Un abbraccio
    Sei sempre troppo brava nel compiere il tuo lavoro e riportarlo nel blog.
    ciao
    Lilly

    RispondiElimina
  6. @ lily: bentornata qui, sentivo la mancanza dei tuoi commenti anzi delle tue parole!!!!

    RispondiElimina
  7. Ho prenotato in biblioteca il libro sulla matematica dell'altro tuo post. Grazie per questi siti. io passo un sacco di tempo sul web quando cerco qualcosa da fare per arte e immagine. Oltre ai siti dell'Home schooling ci sono anche quelli delle scuole inglesi, che sono più creative delle nostre. Ho trovato un bellissimo lavoro che utilizzava le figure dei Simpsons per la tecnica di Andy Warhole. Quando mi ricordo qual è, te lo passo. CIAO

    RispondiElimina
  8. @ maria stella: proprio oggi ho appreso come mia figlia fa arte a scuola: o non ne fa o le viene dettato un papello teorico su cos'è la pittura, cos'è la scultura... ma ci può essere qualcosa di peggio?!

    RispondiElimina
  9. "La Bellezza salverà il mondo"
    (mi sembra sia Dostoevskij)

    Magister

    RispondiElimina
  10. Verrò ancora a trovarto cara la mia palmy
    un abbraccio
    PS Vedi ci sono anche oggi!
    Per un saluto
    Lilly

    RispondiElimina
  11. Ho trovato il sito:
    http://www.primaryresources.co.uk/art/warhol.htm

    Comunque moltissimi insegnanti fanno finta di fare arte e immagine o "aggiustano" i lavori dei bambini per fare bella figura.

    RispondiElimina
  12. Ciao Palmy,

    ho letto il tuo commento su scuola&scuola.

    Mi fa piacere che tu abbia gradito la citazione.

    Grazie per il link, è bello che si crei una fitta catena di idee creative. E' la forza dei Blog.

    A presto

    Elena

    RispondiElimina
  13. Ciao Palmy, proprio oggi ho conosciuto Paula, homeschooling mum dal Belgio (" I like my daughter to grow up in an art studio rather than in a school.") che insieme alla figlia di 8 anni si "specializza" sull'arte sul suo blog Be creative. Ho pensato che sicuramente ti piacerá dare un'occhiata:
    http://web.mac.com/kuitenbrouwer/Paula_Kuitenbrouwer/Be_Creative_Blog/Be_Creative_Blog.html
    Grazie per il tuo commento sull'articolo di Repubblica; é quello che penso anch'io.

    RispondiElimina
  14. @ Magister: sì, è lui...

    @ lily: sono contenta!

    @ maria stella: andrò sicuramente a guardarlo, poi ti dico

    @ elena: grazie a te, hai ragione sulla forze di condivisione dei blog...

    @ sybille: grazie della segnalazione. Quando ho scritto quel commento sull'articolo temevo di essere stata troppo franca, ma in effetti è ciò che penso e sono contenta che tu sia d'accordo...

    RispondiElimina
  15. Questo post e da conservare nella promemoria. Grazie

    RispondiElimina
  16. Ho trovato questo link meraviglioso, peccato che nella mia città non esista un laboratorio artistico per bambini di questo tipo, ma solo una "scuola di disegno" dove i bambini non possono esprimere se stessi ma devono stare 2 ore seduti in religioso silenzio, devono seguire le istruzioni che impartisce l'insegnante e se non lo fanno vengono redarguiti anche in malo modo. Che tristezza poveri bambini

    RispondiElimina

Lascia una traccia...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...