domenica 3 giugno 2012

Cultural Exchange: packages from...

Quest'anno abbiamo aderito all'iniziativa del blog Little Red Farm di Rachael che ha avuto la splendida idea di mettere in contatto piccoli gruppi di famiglie che si scambiano pacchetti con cose tipiche della propria regione: Cultural Exchange.
Il nostro gruppo è formato da una famiglia australiana, una del Maine, una svedese, una scozzese e una californiana. Il primo pacco ci è arrivato from Scotland






Bandiere, il braccialetto delle Olimpiadi 2012, una ricetta, un CD con musiche tradizionali, cartoline bellissime, dolcetti, gadget scozzesi vari... un fantastico scambio e un modo per imparare!


Sul pacco svedese ahimè ho notizie ben diverse: è arrivato aperto, con la metà delle cose che la famiglia mittente aveva spedito, ma tant'è... sono arrabbiata con le poste italiane e con il disonesto che ha trafugato la preziosa merce! Peccato!


Un altro attesissimo pacco ci è stato recapitato dal Maine:




Insomma, un bel modo per imparare geografia e per conoscere persone di altri paesi, con le loro abitudini e le cose belle di ogni luogo.
Noi abbiamo spedito i nostri pacchi che contenevano:
-la ricetta della parmigiana in inglese
-cartoline varie della Sicilia (monumenti, cannoli e Vincenzo Bellini)
-la bandiera della Sicilia
-frammenti di rocce vulcaniche dell'Etna
-mandorle siciliane bio
-informazioni turistiche


A proposito di scambi, presto inizierò una serie di interviste su un tema molto estivo, il viaggio. Ho conosciuto delle fantastiche bloggers che avrò il piacere di farvi conoscere un po' più approfonditamente.



18 commenti:

  1. Meravigliosi questi scambi grazie alla rete...
    Che tristezza per il pacchetto svedese... purtroppo ho fatto delle simili esperienze durante l'iniziativa sulle regioni d'Italia, c'é chi ha dovuto spedire due volte perché il pacchetto non é mai arrivato...
    Seguiró con curiositá e interesse le tue interviste sui viaggi. Ciao e buona settimana!

    RispondiElimina
  2. Bellissimo. Mi ricorda un po' i tempi in cui partecipavo, da ragazzina, allo scambio di pen-friends da mondo. Prima o poi, quando ci si era conosciuti un po', arrivavano non solo le lettere, ma appunto i pacchettini.
    Splendido. E ci sono molte cose che ho imparato così che non ho mai dimenticato.

    RispondiElimina
  3. Che bellezza questo scambio *-*
    Mi piace molto!! :) oltre a farlo fare ai bambini sarebbe bello farlo anche anche da grandi.

    p.s. le poste mi hanno fatto scherzetti simili anche a me e non sai quanto io le abbia odiate per aver rubato qualcosa che non è prezioso economicamente ma per il suo valore :(

    RispondiElimina
  4. Che meravigliosa iniziativa, Palmy! Farò certamente un "giretto" sul link che hai postato.
    Buona domenica:)

    RispondiElimina
  5. @ Sybille: il senso di delusione per quel pacco è stato forte, ma pazienza!

    @ la povna: anche per noi è stato bello, ancora poi dobbiamo ricevere il pacco australiano e quello californiano... speriamo che tutto sia ok!

    @ Rose Mel: le poste sono di quelle aziende che ancora lavorano come se fossero statali! Che brutto dirlo, ma è così... per noi ciò che è pubblico è come se fosse di nessuno...

    @ Luly: grazie!

    RispondiElimina
  6. Bellissima iniziativa quello dello scambio!! Anche io sarei dell'idea di proporlo anche tra grandi!

    Aspetto i tuoi post sulle vacanze, saranno sicuramente interessantissimi.

    RispondiElimina
  7. @ Raffaella: Fare lo scambio tra grandi? Sì, lo aveva detto anche Rose Mel... sarebbe un'idea carina! Magari si potrebbe scambiare un libro!

    RispondiElimina
  8. Che fantastica idea!! e l'attesa del pacco dev'essere un momento veramente bellissimo.... ! vado a curiosare sul sito che hai riportato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ancora stiamo aspettando il pacco della California e quello dell'Australia!

      Elimina
  9. Ciao! bellissima questa idea, proverò a partecipare (un pacco come il tuo dalla Sicilia mi ci vorrebbe contro la nostalgia)! Sono curiosa di conoscere di più le informazioni di viaggio e le blogger di cui parli (su Fb on riesco a seguire tutto!) Un bacio, Jessica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per iscriversi credo che occorra attendere l'autunno...

      Elimina
  10. Questo tuo post mi è piaciuto molto: contiene un'idea di condivisione e di scambio che ricerco sempre e questo modo per realizzarla è davvero ben riuscito.
    Peccato per il pacco semi trafugato...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Una delusione per me e soprattutto per Laura...

      Elimina
  11. Grazie, bellissima idea! Mi sono iscritta, sono già in un gruppo, ci stiamo scambiando mail e stiamo decidendo quando spedire i paccehtti. Mi sa che così iparerò anche l'inglese :-)
    Grazie ancora della segnalazione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti abbiamo dovuto scriverci in inglese...

      Elimina
  12. E' davvero un'idea interessante e mi piacerebbe realizzarla con i miei alunni.
    Conosci organizzazioni o siti che propongono questo tipo di scambi per le classi?
    Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, non conosco siti specifici per le classi... ma non credo che non ci si possa iscrivere a nome della classe... l'iscrizione è comunque per l'autunno...

      Elimina
  13. This sounds like a wonderful project!!

    RispondiElimina

Lascia una traccia...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...