lunedì 2 luglio 2012

Tre cartoline siciliane

Cara Monica,
ecco qui le mie cartoline per la tua iniziativa, Tre cartoline dalla mia Italia. Anche questa divertente e interessante, del resto ormai ci hai abituati.
Ci chiedi di spedirti tre cartoline che esprimano la bellezza della nostra Italia. Non è difficile, visto che è piena zeppa di bellezza. Io sarò ancora più precisa e ti spedirò tre scatti della mia terra, proprio la mia. Non una Sicilia generica e risaputa, ma quella che amo e che conoscono in pochi.


I Crateri Silvestri sul vulcano Etna, sono due crateri non sommitali, formatisi durante l'eruzione del 1892, a circa 2000 metri lungo una frattura radiale, detta bottoniera. Il cratere centrale è a più di 1400 metri. Si passeggia lungo l'imbocco del cratere.

Nella stessa giornata, volendo, si può raggiungere il mare. Per esempio lungo la costa acese, a Santa Tecla. Il materiale di cui la roccia è composta è sempre vulcanico, ma la zona acese in buona parte risale a un periodo pre-etneo.



Sempre a Santa Tecla è possibile ammirare le caratteristiche torrette arabo-normanne:


Notate il disporsi della lava solidificata in queste strane forme?

N. B. Le foto sono state scattate da mio marito. Se volete vederne altre potete visitare il suo account Flickr.


31 commenti:

  1. Ciao, eccomi qui. Le foto sono bellissime tuo marito è davvero bravo! Che meravigliosa Sicilia ci avete regalato! Sull'Etna ci sono stata tre volte e di conseguenza conosco anche tutta la zona di Catania, sono veramente posti che mi hanno rubato il cuore. A presto.
    Antonella

    RispondiElimina
  2. Che belle foto e che bei posti! Sono stata in Sicilia varie volte e anche sull'Etna con la Jeep, ma non ricordavo un cratere come quello...
    Il mare invece me lo ricordo bene. Che nostalgia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I crateri sono accanto al Rifugio Sapienza e alla stazione della funivia...

      Elimina
  3. Bellissimo contributo, non avevo dubbi!
    Ammetto che speravo proprio che tu ci parlassi della splendida Sicilia e queste immagini mi hanno fatto scoprire due località che non conoscevo proprio ...
    Corro a condividere: penso di non essere l'unica!

    RispondiElimina
  4. Sono siciliana di nascita e quindi non posso che apprezzare, tanto più che questa zona non la conosco ma desidero farlo presto!

    RispondiElimina
  5. Che fascino le pietre vulcaniche nere... Mi ricordo che avevo un anello con una pietra vulcanica che mi era stato regalato da un'amica catanese. Bellissime le foto, mi fanno venire voglia di orizzonti...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero, la lava solidificata fa un certo effetto...

      Elimina
  6. Ciao,ma le tue sono stupende!!!dopo aver letto il tuo commento,mi sono incuriosita e sono passate,devo dire che le tue sono mozzafiato.Se riuscita ad immortalare squarci di paesaggio bellissimi.Complimenti!!!

    RispondiElimina
  7. Che meraviglia...! E che voglia di mare!

    Tu intanto ti sei vinta il mio givewaay!!!!
    Passa da me, lascia un commento scegliendo quale scatola di biscotti preferisci e mandami il tuo indirizzo a whymumwhy@gmail.com!
    Complimenti e grazie per aver partecipato.
    Ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh? Vinto.... wow, arrivoooooooooooooooooo!

      Elimina
  8. Che meraviglia la prima foto!!!!

    RispondiElimina
  9. Tiziana, mi fai venire sempre più voglia di venirti a trovare!!!
    La Sicilia è davvero un insieme di bellezze mozzafiato!
    Grazie per queste immagini!
    Giorgia dei Mostri

    RispondiElimina
  10. Che dire, degli scatti stupendi!

    RispondiElimina
  11. Sono bellissime, mi hai incantata!
    Grazia

    RispondiElimina
  12. Bellissime cartoline, complimenti a tuo marito!! Che luoghi incantevoli..la forza del mare accanto al fuoco del vulcano..come non innamorarsi a prima vista :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il contrasto tra nero e azzurro è davvero particolare...

      Elimina
  13. è davvero un piacere conoscerti: grazie per il commento che hai lasciato sul mio blog e che mi ha permesso di farlo!
    Le tue cartoline sono splendide, anche in considerazione del fatto che la sicilia è per me un pezzo di cuore: mio nonno era di bagheria e io ci ho passato la mia infanzia, pur non avendo mai conosciuto lui che è morto prima che io nascessi.
    L'ho girata però però per la prima volta in modo dettagliato e prolungato solo un paio di anni fa con mio marito in un bellissimo viaggio itinerante di 20 giorni lungo tutto il perimetro dell'isola, da palermo a risalire verso trapani passando poi per favignana. L'esperienza ci è piaciuta così tanto (e i piatti gustati ci sono rimasti così nel cuore) che quest'anno abbiamo deciso di tornarci per visitare però la parte interna.
    Le tue cartoline quindi mi tornano ancora più utili e preziose: grazie!
    Buona giornata e a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Intanto benvenuta qui! Anche io mi sono iscritta tra i lettori del tuo blog... Volevo anche dirti che se hai bisogno di ulteriori informazioni non hai che da chiedere...

      Elimina
  14. Cara Palmy le tue foto sono così particolari e raccontano di mete non consuete. Non saprei quale scegliere perché sono tutte belle. Non vorrei essere nei panni di Monica. Buona serata.

    RispondiElimina
  15. Queste foto tolgono il respiro, cara Tiziana. Davvero... Sceglierne solo una è impossibile...

    RispondiElimina
  16. vivi in una parte dell'Italia meravigliosa!

    RispondiElimina

Lascia una traccia...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...