mercoledì 2 maggio 2012

Giocattoli e scienza


Domenica 22 aprile siamo andati a visitare una mostra molto interessante, allestita in uno splendido luogo catanese, il cui nome è già un programma: il Palazzo della Cultura (ex Convento di San Placido).
La mostra aveva come titolo "Giocattoli e Scienza" ed era un'esposizione interattiva sui giochi scientifici spiegata da giovani fisici in modo davvero coinvolgente. Noi siamo stati accompagnati da Andrea, che ci ha condotti in un viaggio curioso e divertente tra i diversi rami della fisica, dall'ottica all'elettromagnetismo, in un percorso fatto di domande, tentativi di risposta e spiegazioni esaurienti e comprensibili a tutte le età... il nostro gruppo andava dai tre anni e mezzo ai settanta!
L'idea di questa mostra, che mi auguro possa diventare permanente, è di uno studioso di fisica catanese che in questa occasione ha messo a disposizione di tutti la raccolta di giochi scientifici che ha collezionato negli anni: l'idea di utilizzare dei giochi per introdurre ai "misteri" della scienza è vincente, infatti si impara giocando e quasi senza accorgersi si applica il metodo scientifico per risolvere gli enigmi che i giochi pongono. Era possibile toccare, provare, sperimentare.


Vedere gli effetti degli esperimenti sull'uditorio, fatto soprattutto di ragazzini, le loro facce incuriosite e ascoltare le loro domande argute e le ipotesi messe in campo, mi ha dato una grande gioia. La gioia di vedere l'apprendimento sotto forma di sorpresa e scoperta! 




La mostra era allestita in modo molto semplice ma efficace: tavoli coperti da panno verde per esporre i diversi elementi. L'essenzialità dell'esposizione non guastava: ha reso evidente che con poco è possibile creare occasioni per imparare e "studiare con le mani".




13 commenti:

  1. Che bello! Noi l'anno scorso siamo andati a Milano al Museo della Scienza e della Tecnica,e anche se non c'era nessuno a guidarci la visita i bambini sono rimasti entusiasti (più ancora il loro padre, che in queste cose è più bambino di tutti!!).
    Questa estate, dopo qualche anno di assenza, torniamo tutti quanti al Metting di Rimini,in agosto, dove c'è sempre qualche mostra fantastica, spiegata anche ai bambini. Per loro è sempre una avventura! E anche per me, che imparo tantissime cose...

    RispondiElimina
  2. @ Cristina: le mostre spiegate ai bambini sono utili anche per i grandi!

    RispondiElimina
  3. Bellissima idea, un modo diretto e divertente per imparare!
    Chissà se la porterà in tour :-)

    Buona giornata, Palmy

    Grazia

    RispondiElimina
  4. Adoro questo genere di mostre: mostra - laboratorio. Penso anche ai bambini piacciono...

    RispondiElimina
  5. Wow, dev'essere stupenda questa mostra!

    RispondiElimina
  6. @ Grazia: penso che non la porteranno in tour, vista la scarsità di finanziamenti che il nostro lungimirante Comune avrà elargito ;-)

    @ Tatiana: hai ragione, si tratta proprio di una mostra-laboratorio!

    @ Sybille: già già!

    RispondiElimina
  7. ciao Palmy, grazie per il commento, mi fa piacere esserti stata d'aiuto! Tieni conto che in estate c'è un vero e proprio assalto al castello di Praga, la coda per entrare dentro a San Vito diventa presto chilometrica, e verso le 5 del pomeriggio cominciano a chiudere. Quindi secondo me è meglio se fai il contrario, la mattina presto al Castello e nel pomeriggio passeggiata per Hradcany, perchè altrimenti rischi di arrivare al castello, farti un sacco di code e vedere solo la metà delle cose che ci sono perchè non c'è più tempo :-)

    RispondiElimina
  8. Complimenti al fisico che ha pensato tutto questo. Peccato perchè iniziative del genere dovrebbero essere organizzate in tutte le città.

    RispondiElimina
  9. Ciao palmy
    mi piacerebbe invitarti a partecipare al nostro concorso fotografico,
    qui il link con le regole:
    http://ilvecchioeilmare-bnb.blogspot.it/2012/05/b-gallery-il-concorso-fotografico.html

    ti va?
    un abbraccio

    RispondiElimina
  10. @ mammozza: d'accordissimo!

    @ post-family: ok ora vengo a vedere...

    RispondiElimina
  11. Che idea meravigliosa una mostra da vivere e non semplicemente da guardare, il modo più intelligente per attrarre i bimbi!
    P.S. evviva, ora posso commentare :)

    RispondiElimina
  12. @ wolkerina: perfetto, puoi commentare!

    RispondiElimina
  13. non è che la fanno itinerante? Sarebbe bello portarci cucciolo
    Da me c'è un premio per te

    RispondiElimina

Lascia una traccia...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...