mercoledì 30 maggio 2012

Taste of Palermo

Ci siamo regalati un breve week end in una città a noi vicina eppure "lontana", Palermo. La capitale della Sicilia, della Sicilia araba e del regno di Federico II, la sede dei viceré e dei Borboni. Una città che i catanesi sentono come la faccia opulenta, nobile, decadente della Sicilia. Arretrata su un passato glorioso e imponente, che pesa ancora sul presente. Ma nella sua sventurata gestione degli ultimi decenni, comunque bella.

Si è trattato di un assaggio in cui però abbiamo potuto godere dei diversi gusti, dei vari aspetti della città.

Abbiamo apprezzato il suo passato arabo-normanno: eccovi infatti la Chiesa di San Cataldo, oggi appartenente ai Cavalieri del Santo Sepolcro e i pupi del Museo Internazionale delle marionette Antonio Pasqualino...




Abbiamo respirato l'aria di mare e gustato un buon gelato guardando le onde da vicino, dal Foro Italico per la precisione:






E poi... il delirio barocco della Chiesa del Complesso di Casa Professa:





E il colore dei palazzi, un'ocra chiaro caldo e dorato, basta alzare lo sguardo per ammirare le facciate restaurate e quelle deturpate da anni di decadenza eppure ancora belle. 

E infine l'oro, oro a profusione della Cappella Palatina a Palazzo dei Normanni, uno scrigno preziosissimo e rifulgente. La fila per entrare era molto lunga, ma non appena si entra attraverso una tenda di velluto rosso e gli occhi si abituano alla penombra dell'interno, tutto luccica di oro:



Vi ho fatto venire il desiderio di venire in Sicilia?


20 commenti:

  1. la mia palermo...ho le lacrime..

    RispondiElimina
  2. Che bellezza! L'ultima volta che sono stata a Palermo era per la gita delle medie. Che peccato! Bisogna tornarci assolutamente.
    La Sicilia è speciale!

    RispondiElimina
  3. Sono sempre stato affascinato da questo contrasto fra lusso e decadenza, nobiltà e abbandono. Per questo amo Palermo e Napoli!

    RispondiElimina
  4. In Sicilia sono stata diverse volte. Tutti gli anni spero di ritornarci. Certo che me ne hai fatto venir voglia! Il trompe l'oeil che hai fotografato è davvero incredibile... Ed aqnche la Cappella Palatina! Grazie.

    RispondiElimina
  5. Direi di sì, cara Palmy! Delle immagini stupende!

    RispondiElimina
  6. @ mammadifretta: se hai qualche altro angolo della tua bella città da suggerire, sono tutta orecchi

    @ Laura: è un'isola molto grande, una sola volta non basta...

    @ Andrea: il paragone tra Palermo e Napoli l'ho fatto anche io... in effetti in questo sono molto simili!

    @ Monica: quando tornerai fatti viva ;-)

    @ Marica: grazie!

    RispondiElimina
  7. si mi hai fatto venire un GRAN voglia di tornare in Sicilia!

    RispondiElimina
  8. @ Giorgia: sono contenta...

    RispondiElimina
  9. Bellissimo Palmy!
    Giorgia dei Mostri

    RispondiElimina
  10. Mia cara,
    dai 31 agosto per sette giorni visiterò la tua belissima isola: ci sono stata diverse volte, questa è la prima con la famiglia al seguito. E con matrimonio in quel di Porto Empedocle, di cui è originaria una cara amica.
    Ogni informazione è ben accetta :-)
    Grazia

    RispondiElimina
  11. @ Giorgia dei mostri: grazie!

    @ Grazia: ma esattamente dove vai?

    @ vogliounamelablu: quando parti fatti viva allora!

    RispondiElimina
  12. Tiziana, che dici diciamo a Grazia di venirne a parlare nel gruppo "consigli di viaggio" sarebbe bello avere anche lei nei nostri lunghissimi scambi di opinione. Non importa avere tanti membri ma quelli giusti per condivisioni di "sostanza". A lwggere la sua richiesta mi sono sentita nel gruppo :-)dove la nostra Palmy è super attiva e stimolante

    RispondiElimina
  13. @ Grazia: non sto riuscendo a commentare sul tuo blog, perché??

    RispondiElimina
  14. Ciao, dovrei avere risolto il problema: i tuoi mesaggi erano finiti tutti nello spam, mi spiace!
    Grazie dell'invito sul gruppo di facebook! A onor del vero non ho un profilo faccebook personale, solo di blog: ma per chiacchierare di viaggi con voi nel we ne creo uno!

    Il mio viaggio prevede: Palermo, Sciacca, Porto Empedocle, Agrigento, Licata. Sono vincolata dal matrimonio, da alcuni incontri programmati e da figlio e marito che vogliono stare in spiaggia ;-)

    Dici che si può fare comunque qualcosa per vedere almeno qualcosa di bello? Io in realtà conosco solo la zona di Taormina e di Catania (la tua zona, vero?), e Catalnissetta, dove negli scorsi anni sono stata diverse volte per lavoro.

    Quindi le zone di questa estate per me sono nuove!

    A presto

    RispondiElimina
  15. La risposta è SIIII!! :-)

    Non ci sono mai stata, è una vergogna

    RispondiElimina
  16. Ma quindi sei siciliana anche tu? A me più che altro hai fatto venire le lacrime!!! Ho nostalgia!! ;D

    RispondiElimina
  17. Certo che mi è venuta voglia...sono siciliana di nascita, e la nostalgia è sempre in agguato!

    RispondiElimina

Lascia una traccia...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...