giovedì 25 novembre 2010

Read The Bible in a year

Segnalo un'interessante inziativa di Jimmie: Trough the Bible in a year. La Bibbia è uno dei cardini della nostra cultura, che sarebbe opportuno se non indispensabile conoscere e leggere almeno una volta per intero. Jimmie ci dà un metodo per farlo, con la sua check list, in cui ad ogni giorno dell'anno è assegnato un brano e che permette di leggere l'intera opera in un anno esatto. Non c'è bisogno di aspettare il primo di Gennaio, si può cominciare da subito. Si può leggere a partire da un altro libro che non sia Genesi e non ci si deve far distrarre se si salta un giorno, l'indomani si leggeranno due pezzetti...
Io ho già cominciato...

4 commenti:

  1. Ma guarda che coincidenza (le coincidenze in realtà non esistono!!). La Bibbia è sempre sul mio comodino e proprio in questi ultimi giorni ha cominciato a rimbalzarmi nella testa l'idea di leggerla tutta, con ordine e non saltando da un capitolo all'altro.
    Grazie Palmy
    Grazie Jimmie
    Ho già stampato il file della check list.

    RispondiElimina
  2. E' da un po' di tempo che mi dico che dovrei leggerla tutta... la conosco troppo poco... pochissimo considerando che sono credente... Negli ultimi anni lavorano con me diverse persone evangeliche... e caspita quanto sono preparate...
    Ho salvato la check list... magari inizio davvero!

    RispondiElimina
  3. come dico sempre - io, atea - ai miei alunni, la bibbia è uno dei più grandi repertori di miti di tutti i tempi, e per questo conoscerla deve far parte della cultura. Infatti il mio professore dell'università - lui, ateo convinto - ci fece sopra dei corsi magistrali.
    Se si ha voglia di approfondire, consiglio due libri diversamente significativi e intelligenti:
    Friedmann, Chi ha scritto la bibbia?
    N. Frye, Il grande codice

    ps. la parola di autentica è "preti"

    RispondiElimina
  4. @ catia e tatina: allora iniziate ;-))) Del resto anche se doveste non finire, chi se ne importa... non c'è un Controllore che vi fulmina...

    @ povna: sto cominciando a pensare che la parola di codifica sia in qualche modo collegata al nostro karma...

    RispondiElimina

Lascia una traccia...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...