lunedì 23 aprile 2012

9 Mondays for 9 Skills: dealing with change






Siamo all'ultima puntata del nostro viaggio! Prendendo spunto da  un post di Leo Babauta, blogger di Zenhabit, abbiamo riflettuto sulle competenze necessarie ai nostri figli per affrontare il futuro e i repentini cambiamenti a cui sono sottoposti.
La prima è fare domande. La seconda è risolvere problemi. La terza? Affrontare progetti. Nella quarta puntata ci siamo occupati di coltivare passioni. Poi ci siamo soffermati sull'indipendenza, sull'essere contenti con sé stessi, sulla compassione e sulla tolleranza.
Oggi parliamo di:


affrontare i cambiamenti
dealing with change


Saper affrontare un cambiamento è forse la cosa più importante in un mondo che cambia. Insegniamo ai figli la flessibilità, la fluidità. La vita è un'avventura che spesso sconvolge i piani, che quindi non vanno rigidamente perseguiti a ogni costo, ma possono e in certi casi devono essere modificati a seconda delle nuove circostanze che intervengono.
In conclusione se non possiamo dare un posto di lavoro ai nostri figli né essere sicuri sulla carriera che sia più opportuno intraprendere, possiamo insegnare loro ad adattarsi a tutto, a imparare tutto, a trovare le possibili soluzioni per tutto.



Mi piacerebbe, anche quest'ultima volta, che ognuno contribuisse, raccontando la propria esperienza di genitore, educatore, insegnante... persona! O semplicemente  con un aneddoto sull'argomento o ancora con una riflessione. Siate generosi!


Oggi una nuova partecipante, che però ricomincia dalla prima competenza (fare domande): la solita mamma
Suster con una bella riflessione sui cambiamenti della vita
To write down che ci parla di oggetti transizionali, che aiutano i più piccoli proprio nei cambiamenti
Il mondo di Cì con un "saggio" sui diversi modi di affrontare i cambiamenti
Post Mom con i piccoli cambiamenti della sua bambina
Miriam Paternoster e Sybille, inoltre, hanno lasciato due interessanti commenti, leggeteli...
Attraverso la solita mamma, tre nuove amiche si aggiungono al gruppo: The good intentions Velma e Alice dalla nascita
Baby Talk ci fa riflettere sulla creatività e sul pensiero fecondo
La solita mamma con il suo "consiglio di famiglia"
Velma e le sue strategie per affrontare i cambiamenti, ma non gli imprevisti!

Basterà inserire nei commenti il link al vostro post... provvederò io a citarlo nel post.



15 commenti:

  1. questo progetto è meraviglioso.
    Ti auguro una buona settimana!

    RispondiElimina
  2. Cara Palmy io sono arrivata tardi al tuo bellissimo progetto di "apertura" della mente per noi genitori soprattutto. Oggi tu concludi l'ultima skill e io prendo il testimone e riparto dalla prima (http://www.lasolitamamma.it/2012/04/9-mondays-for-9-skills-fare-domande.html), aggiornandoti settimana per settimana e invitando altri a continuare nella tua riflessione interessante e stimolante!
    Un grazie da mamma e un abbraccio da blogger ;D!

    RispondiElimina
  3. Ciao Palmy
    Sono insegnante e mamma di tre bambini, ho seguito tutti i post che riguardano queste 9 skills, che in poche parole sono il riassunto dell’imparare a vivere. Su questa ultima abilità dell’”affrontare i cambiamenti” dare il mio contributo. Io e mio marito siamo partiti per l’Etiopia con i nostri tre bambini: uno di 5 anni, una di 4 e uno di 6 mesi. Dopo due anni vissuti lì abbiamo fatto altri due anni di Tanzania, poi due anni in Italia e ora, dopo sei mesi a Londra siamo in Galles. Immagina le reazioni di parenti, amici, mamme e insegnanti italiani che, con aria mista tra il rimprovero e la compassione, ci sconsigliavano di far subire ai nostri figli tanti cambiamenti, perchè i bambini hanno bisogno di stabilità, di abitudini, di radici. Dopo tanto girovagare, e con la consapevolezza che il viaggio non è ancora concluso devo dire che se hanno imparato una cosa ( e ne hanno imparate decine di migliaia...) quella è la flessibile, meravigliosa e stupefacente avventura di saper affrontare i cambiamenti, di sapersi adattare, inventare, ricostruire. Hanno imparato che la stabilità sta nei loro affetti (che non si perdono semplicemente cambiando continente), e nella loro persona, che può adattarsi a tutto, imparare tutto e trovare le possibili soluzioni per tutto.
    Miriam

    RispondiElimina
  4. Ciao Palmy,
    sono davvero dispiacuta che le competente fossero solo nove :-)

    Ecco qui il mio contributo odierno: parlo di oggetti transizionali, amici ideali per affrontare i cambiamenti quando si
    è davvero piccoli.

    http://towritedown.wordpress.com/2012/04/23/oggetti-transizionali/

    A dopo,
    Grazia

    RispondiElimina
  5. Ciao Palmy! questa abilità per noi è la più difficile forse da trasmettere, perché vedo che per ora continua ad essere forte nei nostri figli il bisogno di stabilità e programmazione preventiva del tempo. Ci dobbiamo lavorare su!
    baci

    RispondiElimina
  6. Ecco il mio contributo.

    http://pisaendlove.blogspot.it/2012/04/affrontare-i-cambiamenti.html

    Se non ti dispiace mi piacerebbe recuperare alcune puntate perse. Anche se il percorso attraverso le competenze è finito posso sempre linkare i tuoi precedenti post... nei lunedì che verranno?

    RispondiElimina
  7. Mi pare molto adatto a questo mio periodo, in vista dell'imminente trasloco!

    RispondiElimina
  8. Ciao Palmy! Ah sí, i cambiamenti, ce ne sono continuamente, mi sembra che stiamo vivendo in un'epoca dove nulla é sicuro che rimanga cosí, continuamente bisogna prendere delle decisioni per capire in quale direzione andare. Penso che é importante, come genitori soprattutto, vivere i cambiamenti con serenitá e uno spirito di sfida ma senza esagerare: va bene prendere le cose sul serio peró ogni tanto bisogna rendersi conto che siamo qui solo per un po' di tempo, nulla é "per sempre" e tutta la vita é continuo cambiamento. In questo senso condivido assolutamente quello che hai scritto tu. Importantissima la fiducia in sé stessi, negli altri, e anche la fede. Grazie e buona settimana!

    RispondiElimina
  9. Con mostruoso ritardo (in questi giorni ho il marito in ferie e siamo sempre impegnatissimi) eccomi.
    http://ilmondodici.blogspot.it/2012/04/saper-affrontare-i-cambiamenti.html

    Avrei avuto molto altro da dire, ma sono contenta di esser riuscita almeno una volta a partecipare.
    ciao!

    RispondiElimina
  10. ci sono anch'io!!! finalmente!!!
    buona giornata a tutti

    http://post-mom.blogspot.it/2012/04/parole-magiche.html

    RispondiElimina
  11. Palmy, stavo pensando di recuperare nei prossimi tre lunedì le prime tre competenze su cui non avevo fatto in tempo a scrivere: posso eventualmente sengalartele?
    Grazie!

    RispondiElimina
  12. Eccomi arrivata alla fine del percoso con la nona competenza. Una bella inziativa perché mi ha permesso di onoscerti e di "pensare" a cosa cercare di dare ai miei bambini. Tra il dire e il fare c'è di mezzo il mare, ma per comiciare...
    A presto e buona settimana!

    RispondiElimina
  13. http://velmaandco.blogspot.it/2012/06/9-mondays-for-9-skills-affrontare-i.html
    grazie per l'iniziativa!
    ciao

    RispondiElimina
  14. Ecco qui l'ultimo contributo. E' stato bello partecipare.
    Grazie ancora.
    http://alicedallanascita.blogspot.it/2012/06/9-mondays-for-9-skills-affrontare-i.html

    RispondiElimina

Lascia una traccia...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...