lunedì 8 settembre 2008

38 °

C'è caldo. Si riesce a lavorare solo dove c'è un condizionatore. Oggi la vice-preside, boccheggiante, è entrata in Presidenza (climatizzata) per chiedere che anche nella sua stanza si installasse il condizionatore. E la Donna Delmonte, in preda a un attacco di sana indignazione ha gridato: "Continuano ad anticipare l'inizio delle lezioni... e noi siamo in Africaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!". 
E qui si parla ancora della torre di comando. E noi poveretti costretti a stare in classe con i 40° all'ombra? Per carità, si lavora ugualmente. Ma, come disse Hitchcock in un suo film, è scientificamente dimostrato che oltre i 30° i delitti aumentano... 

3 commenti:

  1. Qui caldo piacevole, con rinfrescata mattutina e serale :-)

    [OT: hai ragione per i link! Avete lo stesso (quasi) titolo e avevo nascosto quello che credevo un doppione. Ora ho corretto, mi tirerò addosso gli accidenti del signoxxxHHxxx, ma va bene così :-) ]

    RispondiElimina
  2. Anche qui caldo insopportabile! Io inizio domani con le lezioni.
    Buon inizio anche a te!
    A presto :)

    RispondiElimina
  3. @ la prof... ah... allora ti piaccio (sul web!) :-)
    @ anna righeblu: grazia... anch'io comincio domani!

    RispondiElimina

Lascia una traccia...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...